rotate-mobile
La protesta

Wartsila, sindacati in piazza: "Ancora nessuna risposta sul futuro"

Cgil, Cisl e Uil hanno annunciato, attraverso una nota congiunta, un presidio per ottenere informazioni relative al futuro dei lavoratori. "Abbiamo chiesto un incontro a prefetto e presidente di Regione il 6 novembre, ancora nessuna risposta". Protesta in programma giovedì 23 novembre, inizio ore 10:30

TRIESTE - Vivono "con forte preoccupazione l'assenza di informazioni rispetto al futuro dei lavoratori" e per questo hanno annunciato la presenza di un presidio sotto il palazzo della prefettura in piazza Unità a partire dalle 10:30 di giovedì 23 novembre. L'annuncio è stato dato, attraverso una nota congiunta, da Cgil, Cisl e Uil. "La re-industrializzazione dell’area - scrivono - ed eventuali nuovi soggetti subentranti, sono i temi sui quali ci sarebbe dovuto essere un confronto al MIMIT già alla fine di settembre. Inesorabilmente si avvicina la fine dell’anno e con esso la scadenza dell’accordo per la gestione dell’ammortizzatore sociale ed il blocco dei licenziamenti, concordato in estate con la multinazionale finlandese". 

"La nostra voce venga ascoltata"

I sindacati lamentano di aver scritto al prefetto di Trieste e al presidente del Friuli Venezia Giulia "il 6 novembre scorso", data in cui avevano chiesto un incontro. "Vogliamo avere un confronto con i massimi esponenti delle Istituzioni del nostro territorio - continua la nota - proprio per condividere le nostre preoccupazioni e fare il punto della situazione in vista del tavolo ministeriale che è stato finalmente convocato il prossimo 30 novembre". Durante il convegno organizzato alla stazione marittima, i sindacati avevano denunciato l'assenza del governo all'evento, annunciato invece in fase di organizzazione e diffuso a mezzo stampa. "Non avendo ricevuto nessun cenno di risposta alla nostra richiesta di incontro, scendiamo in piazza. Vogliamo che la nostra voce e quella dei lavoratori venga ascoltata". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Wartsila, sindacati in piazza: "Ancora nessuna risposta sul futuro"

TriestePrima è in caricamento