Domenica, 19 Settembre 2021
Eventi

Raccontare il Carso attraverso l'arte: dal 17 al via la rassegna "Energia dei luoghi"

La settima edizione è stata presentata questa mattina in una conferenza stampa. In programma mostre, passeggiate, performance e molto altro

Percepire, raccontare e trasmettere “un Carso interiore e universale” attraverso la ricerca di mondi diversi: è questo l’obiettivo della settima edizione della rassegna “L’Energia dei Luoghi. Festival del Vento e della Pietra”, organizzata dall’Associazione Casa C.A.V.E. – Contemporary Art Visogliano/Vi?ovlje Europe, dal 17 agosto al 31 ottobre 2021, con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia, del Comune di Duino Aurisina, della Fondazione Pietro Pittini e de Le Fondazione Casali.

“Fra allegoria e realtà – ha sottolineato la presidente dell’Associazione Fabiola Faidiga durante la conferenza stampa di presentazione della rassegna, presente anche l'Assessore al territorio del Comune di Duino Aurisina, Massimo Romita - “proporremo un'indagine nel fantastico, scoprendo possibili riflessi sull'oggi attraverso il coinvolgimento di importanti istituzioni accademiche nazionali e internazionali e con la collaborazione di aziende del marmo, agriturismi, fattorie, circoli, associazioni e esercenti del territorio”.

Mostre, passeggiate, performance

Le mostre d’arte visiva, le residenze e i laboratori transfrontalieri di scultura e fotografia, accompagnati da magnifiche installazioni di land art, saranno intrecciati con eventi di grande coinvolgimento: passeggiate e itinerari creativi alla scoperta di nuovi luoghi, conferenze e workshop, proiezioni cinematografiche, performance teatrali e video d'artista, incontri letterari, mirati laboratori per le scuole e un seminario di grande eccellenza. 

“Una rassegna – ha aggiunto Fabiola Faidiga – che ha come secondo, importante obiettivo quello di lavorare, insieme a istituzioni e associazioni locali, alla creazione dell'Ecomuseo delle Cave e della Pietra di Aurisina, futuro volano per uno sviluppo turistico e culturale del territorio. Un fertile “viavai”, dove il il vento è anima e la pietra è corpo, alla ricerca di quell'equilibrio fra forze creative che possa aprire le porte a nuovi universi di pensiero e relazione”. 

La settima edizione della rassegna “L’Energia dei Luoghi. Festival del Vento e della Pietra” è diretta da Marina Cobal e Fabiola Faidiga, con la partecipazione progettuale e il coordinamento di Flavia Fortin, Maddalena Giuffrida, Annalisa Spoljaric e con la curatela di Maria Campitelli, Eva Comuzzi, Mila Lazi?, Massimo Premuda.

Programma sul sito www.casacave.eu

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccontare il Carso attraverso l'arte: dal 17 al via la rassegna "Energia dei luoghi"

TriestePrima è in caricamento