rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Domani / S. Giacomo - Ponziana / Via delle Lodole, 6

Un evento da non perdere per conoscere la letteratura croata per l'infanzia

L’iniziativa si pone come obiettivo quello di promuovere la lettura e la conoscenza della letteratura e della lingua croata come patrimonio culturale del nostro territorio

Torna domani, mercoledì 15 marzo, un nuovo appuntamento con la rassegna "Miševi, mačke, i oblaci" - Topi, gatti e nuvole dedicata alla letteratura croata illustrata per l’infanzia in Biblioteca comunale Quarantotti Gambini. Questa volta la protagonista sarà Clara Combina miracoli (Klara Čudastvara) del romanzo per ragazzi di Ivana Bodrožić (Vukovar 1991), poetessa e scrittrice nota al pubblico italiano per il suo romanzo Hotel Tito (Sellerio 2019) vincitore del Prix Ulysse 2016 come migliore opera prima. Klara è disegnata dalla trentenne Vendi Vernić, Premio Internazionale d'Illustrazione 2018 della Bologna Children's Book Fair.

L’iniziativa di promozione alla lettura ed alla conoscenza della letteratura e della lingua croata come patrimonio culturale del nostro territorio Miševi, mačke, i oblaci - Topi, gatti e nuvole è promossa dal Comune di Trieste in collaborazione con la Comunità Croata di Trieste - Hrvatska Zajednica u Trstu e con il patrocinio del Ministero delle Scienze, dell’Istruzione e dello Sport della Repubblica di Croazia.

Come partecipare agli incontri

Gli incontri - bilingui, in lingua italiana e croata, e perciò adatti a tutti - nella biblioteca comunale di San Giacomo sono tenuti da Marijana Šutić Pavlicevich, insegnante di lingua e letteratura croata, poetessa e traduttrice, curatrice della rassegna assieme a Claudia Giordani, responsabile di Biblioteca Quarantotti Gambini. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero ma su prenotazione, da effettuare telefonando in Biblioteca Quarantotti Gambini, sezione ragazzi allo 040 675 4767.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un evento da non perdere per conoscere la letteratura croata per l'infanzia

TriestePrima è in caricamento