Coronavirus: le possibili novità per la maturità 2020

L'emergenza sanitaria che ha inevitabilmente comportato la chiusura di tutte le scuole (e non solo), ha fatto nascere diverse perplessità e dubbi anche per l'esame finale di molti studenti. Al momento solo ipotesi, ma da metà aprile sarà inevitabile una decisione

Continui punti di domanda per quanto riguarda la maturità 2020. L'emergenza sanitaria che ha colpito l'Italia e il mondo intero ed ha inevitabilmente comportato la chiusura di tutte le scuole (e non solo), ha fatto nascere diverse perplessità e dubbi anche per l'esame finale di molti studenti. L'esame di Stato, infatti, verrà declinato in base alla data di riapertura delle scuole. Di fatto l'ipotesi di tornare sui banchi a maggio c'è ancora, ma non si tratta di una certezza. Al momento la prima prova dell’esame di maturità è fissata per il 17 giugno, nonostante ciò, dei cambiamenti potrebbero essere inevitabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quella del 2020 sarà una maturità light: 6 commissari interni e uno esterno e molto probabilmente verrà presentata una tesina al posto della seconda prova scritta. Non si terrà conto delle prove Invalsi e dell'alternanza scuola lavoro. Se si tornerà a scuola a maggio, tutti gli studenti, anche quelli con insufficienze, potrebbero essere ammessi all'esame di Stato. Al contrario, se non si tornerà sui banchi, si potrebbe invece pensare di impostare la maturità con un'unica maxi-prova orale, della durata di almeno 60 minuti, con svolgimento di esercizi o traduzioni in base all'indirizzo di studi. In tal caso, l'orale potrebbe valere 60 punti nel computo complessivo del voto finale. Ad oggi queste sono solo ipotesi, sia chiaro. Ma anche per l'esame di terza media l'ipotesi del maxi-colloquio è presente. Attualmente le restrizioni sono valide fino al 13 aprile, a metà mese poi sarà inevitabile prendere una decisione e organizzare con due mesi di tempo gli esami di maturità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come ordinare libri scolastici a prezzi scontati e riceverli direttamente a casa in sole 24 ore

  • I migliori libri per l’orientamento universitario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento