Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica

Alcatel Trieste, Torrenti: «Bene incontro MISE su cessione stabilimento»​

Il tavolo al ministero, ha riferito ancora Torrenti, ha permesso inoltre di approfondire ulteriormente con le organizzazioni sindacali la questione del passaggio del personale dello stabilimento di Trieste alla nuova società, compresi i lavoratori con contratto interinale. «Incontro approfondito e sereno»

«Un incontro approfondito e sereno, che ha permesso di confermare l'interesse strategico per il sito di Trieste della Alcatel-Lucent da parte di Flextronics che ha ribadito l'obiettivo di consolidare la sua presenza a lungo termine».

Lo detto l'assessore regionale del Friuli Venezia Giulia, Gianni Torrenti, che ha partecipato oggi a Roma all'incontro promosso dal ministero dello Sviluppo economico (MISE) sulla cessione dello stabilimento Alcatel-Lucent di Trieste al gruppo Flextronics, presenti le organizzazioni sindacali.

«Ho avuto modo di ricordare che la Regione - ha aggiunto Torrenti - dispone di ampi strumenti nel campo della ricerca e sviluppo e dell'innovazione, che possono favorire la competitività dello stabilimento di Trieste».

In occasione dell'incontro, ha riferito Torrenti, Flextronics ha confermato investimenti per integrare il sito triestino nel sistema del gruppo, assieme a interventi annuali nel campo della formazione e dell'aggiornamento professionale. Lo stabilimento sarà costituito in società autonoma e avrà quindi la necessità di sviluppare professionalità nuove di tipo amministrativo e commerciale.

.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcatel Trieste, Torrenti: «Bene incontro MISE su cessione stabilimento»​

TriestePrima è in caricamento