Politica

Assessore Fvg Vito: Storico Accordo per il Depuratore di Servola

Più di cinquantamilioni di euro per il depuratore di Trieste, trenta arrivano dallo stato La Regione sottoscriverà con i ministeri dell'Ambiente e dello Sviluppo economico l'accordo di programma quadro previsto dal Cipe e finalizzato...

Più di cinquantamilioni di euro per il depuratore di Trieste, trenta arrivano dallo stato

La Regione sottoscriverà con i ministeri dell'Ambiente e dello Sviluppo economico l'accordo di programma quadro previsto dal Cipe e finalizzato all'adeguamento del depuratore di Servola, il principale impianto di trattamento degli scarichi fognari di Trieste.

"E' un momento storico - sottolinea l'assessore all'Ambiente, Sara Vito, che ha seguito da vicino il complesso iter burocratico - perché, dopo mesi di lavoro, finalmente sblocchiamo una situazione difficile che si trascinava da anni e che avevo inserito tra le reali priorità del 2013".

"Grazie a questo provvedimento - evidenzia l'assessore - la città di Trieste potrà usufruire di un servizio idrico integrato all'altezza della situazione, senza contare - precisa - che siamo riusciti ad evitare il rischio di una pesantissima sanzione comunitaria".

L'avvio delle procedure per l'intervento sul depuratore - quantificato in 52,5 milioni di euro dei quali 30 provenienti da fondi statali, 15 da quelli regionali ed il rimanente da accantonamenti e risorse varie - è stato approvato dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore alle Finanze, Francesco Peroni.

"Dopo questo primo importantissimo passo - annuncia ancora Vito - nel 2014 ci occuperemo di rivedere con le autorità che gestiscono il servizio idrico anche gli accordi relativi agli altri depuratori presenti in Friuli Venezia Giulia, completando un programma di interventi a beneficio di tutte le aree interessate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assessore Fvg Vito: Storico Accordo per il Depuratore di Servola

TriestePrima è in caricamento