menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bonus studi agli stranieri, Codega (Pd): «Abbaglio populista delle destre»

Il consigliere regionale del Pd Franco Codega, presidente della VI Commissione consiliare che giovedì prossimo affonterà l'esame della proposta di legge n. 99 sull'integrazione sociale delle cittadine e dei cittadini stranieri immigrati, commenta così alcune notizie apparse sulla stampa

Il consigliere regionale del Pd Franco Codega, presidente della VI Commissione consiliare che giovedì prossimo affonterà l'esame della proposta di legge n. 99 sull'integrazione sociale delle cittadine e dei cittadini stranieri immigrati, commenta così alcune notizie apparse sulla stampa: "Non esiste, nella legge, alcun bonus studi agli stranieri fino alla laurea. Quanto viene indicato è semplicemente la conferma di quanto già avviene da anni nel nostro sistema di diritto allo studio, ossia la previsione di borse di studio agli studenti universitari, in base al reddito e al merito, che riguarda sia italiani che stranieri". Codega

Basta confrontare, a tale proposito, il Programma triennale degli interventi in materia di diritto allo studio universitario 2014-2016 in vigore e in assoluta continuità con il Programma 2011-2013 approvato nella precedente legislatura. Si tratta quindi - ha voluto sottolineare l'esponente di centrosinistra - di interventi previsti e adottati anche dal centrodestra negli anni passati.

Del resto, spiega Codega, "tutta la filosofia della proposta di legge sta nel dare dignità di legge a una serie di misure e di interventi ormai consolidati nell'azione di questi anni da parte della Regione. Prende pertanto un abbaglio il capogruppo di Forza Italia, Riccardo Riccardi, nel suo attacco alla proposta di legge. In alcuni casi si scaglia contro proposte (contributi per terminare il ciclo scolastico fino all'università) che non esistono, se non nella forma su indicata. In altri casi si scaglia contro azioni (corsi rivolti al personale scolastico, sostegno all'attività interculturale) già presenti nei programmi immigrazioni (vedi i programmi 2012 e 2013) deliberati già dalle amministrazioni di centrodestra e quindi dallo stesso Riccardi allora componente della Giunta regionale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: origini e curiosità

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Via libera alle visite agli ospiti delle Rsa: ecco le regole

  • Cronaca

    Covid: in Fvg 90 nuovi casi, nessun decesso a Trieste

  • Cronaca

    Incendio in via Belpoggio: evacuato lo stabile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento