Lunedì, 18 Ottobre 2021
Politica

Eternit e Rifiuti Scaricati nel Parco Tutelato "Risorgive di Schiavetti" a Monfalcone

Rifiuti, calcinacci, pezzi di eternit (cemento e amianto) sono stati scaricati, forse durante le festivita' natalizie, nella zona degli Schiavetti a Monfalcone, tutelata da norme europee per l'importanza dal punto di vista ambientale. Lo rendono...

Rifiuti, calcinacci, pezzi di eternit (cemento e amianto) sono stati scaricati, forse durante le festivita' natalizie, nella zona degli Schiavetti a Monfalcone, tutelata da norme europee per l'importanza dal punto di vista ambientale.

Lo rendono noto i volontari del Wwf Isontino 'Eugenio Rosmann' che esprimono ''stupore'' per l'accaduto e fanno sapere di aver informato il Corpo forestale regionale.

Il biotopo naturale "Risorgive di Shiavettti" è compreso nei territori comunali di Monfalcone e Staranzano, in provincia di Gorizia. La superficie protetta è di circa 64 Ha.

La zona è caratterizzata da fenomeni di risorgenza d'acque dolce (olle), torbiere basse alcaline, prati stabili umidi e mesofili. Gli aspetti naturalistici sono di notevole interesse e resi unici dalla peculiare posizione geografica, in prossimità del mare.

L'Amministrazione regionale istituendo il Biotopo naturale "Risorgive di Schiavetti" ha riconosciuto il notevole pregio naturalistico dell'area nonché la necessità di tutelare le specie e gli habitat in essa presenti.

''Sciagurati hanno trasformato il delicato ambiente naturale in una discarica a cielo aperto'', sostengono al Wwf, sottolineando che ''anche a seguito di segnalazioni preoccupate di numerosi cittadini rispettosi dell'ambiente naturale, le aree protette sul territorio sono poco ben poco protette''

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eternit e Rifiuti Scaricati nel Parco Tutelato "Risorgive di Schiavetti" a Monfalcone

TriestePrima è in caricamento