Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

Giorgi (Pdl): Vergognosa la Cancellazione del Treno per Lecce, le Istituzioni si Sveglino!

Pubblichiamo una nota stampa di Lorenzo Giorgi, esponente locale del PDL Alla fine ci sono riusciti..... Trenitalia cancella il Trieste - Lecce, unico esempio di funzionamento del corridoio adriatico, anche se su rotaia. Sì, perchè di traghetti...

Pubblichiamo una nota stampa di Lorenzo Giorgi, esponente locale del PDL

Alla fine ci sono riusciti..... Trenitalia cancella il Trieste - Lecce, unico esempio di funzionamento del corridoio adriatico, anche se su rotaia.

Sì, perchè di traghetti sulla direttrice del nostro mare non ne esiste nemmeno uno. Tale funzione di collegamento marittimo (soltanto per qualche mese funzionò egregiamente il Monfalcone - Bari via mare) così logica ed importante, tanto da non essere mai stata presa in considerazione dai nostri amministratori regionali (e in eugual modo da quelli pugliesi), è sempre stata surrogata dalla rotaia.

Treno che non solo collegava Trieste con il capoluogo Salentino ma, bensì, permetteva di percorrere tutta la dorsale adriatica toccando tra le altre (dopo le tappe venete) Ferrara, Ravenna, Rimini, Ancona, Pescara, Termoli, Foggia, Bari e Brindisi.

Una valida alternativa alla percorrenza su gomma, considerata anche la particolare difficoltà dell'A14, piena zeppa di pendenze e curve al limite della tollerabilità autostradale

Il Consiglio Comunale di Trieste nel dicembre del 2007 e del 2010 si era espresso, con mozioni proposte dal sottoscritto ed approvate all'unanimità, contro il paventato taglio dell'Intercity notte 778 e su tale mandato l'amministrazione aveva fatto la voce grossa con Trenitalia. Ora invece poco è stato fatto e le Ferrovie hanno agito in tranquillità senza pressioni e fastidi...

Ora ci si aspetta una forte presa di posizione, anche se scappati i buoi pare davvero dura rimediare, del Comune , della Provincia e della Regione, anche per rispetto e tutela della folta comunità pugliese presente in città.

Ancora una volta una occasione persa anche in chiave turistica, con la possibilità mai presa in considerazione di lanciare il servizio "Treno piu' auto al seguito" con partenza dal capoluogo giuliano, proprio a sostegno dell'Intercity Notte 778, grazie alla struttura realizzata in via Flavio Gioia che viene attualmente utilizzata soltanto dalle ferrovie tedesche.

Chissà, se la nostra regione pensasse un pochino di meno al friuli e più a Trieste, e il presidente della Vendola un pochino di meno alla politica nazionale e più a quella amministrativa della sua regione, le due amministrazioni potrebbero confrontarsi e lavorare assieme in una ottica commerciale-turistica di rilancio dell'area adriatica.

Partendo dai collegamenti ferroviari alla realizzazione di quello marittimo del corridoio adriatico, fino agli scambi commeriali ed ai flussi turistici anche provenienti dal resto d'europa, gli argomenti non mancherebbero.... Ma iniziate a muovervi però, sveglia !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorgi (Pdl): Vergognosa la Cancellazione del Treno per Lecce, le Istituzioni si Sveglino!

TriestePrima è in caricamento