menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grizon (Pdl): Indecente Discarica di Rifiuti davanti alla Chiesa e alla Scuola di Aquilinia

Riceviamo dal Consigliere comunale a Muggia Claudio Grizon (Pdl) e pubblichiamo: Ormai, quella che è diventata una vera e propria discarica, ha raggiunto uno stato davvero indecente e vergognoso. Abbiamo denunciato per anni lo stato di abbandono...

Riceviamo dal Consigliere comunale a Muggia Claudio Grizon (Pdl) e pubblichiamo:

Ormai, quella che è diventata una vera e propria discarica, ha raggiunto uno stato davvero indecente e vergognoso.
Abbiamo denunciato per anni lo stato di abbandono, la sporcizia e la pericolosità dei cassonetti posizionati sul marciapiede che costringono i cittadini a camminare in mezzo alla strada, abbiamo chiesto che l'area sia messa in sicurezza ma nulla si è fatto.
Ora si è addirittura posizionato un enorme cassone di metallo, che fa bella mostra di se assieme agli altri cassonetti proprio davanti la chiesa parrocchiale di Aquilinia, e accanto qualcuno ha ben pensato di lasciare un cumulo di legname abbandonato .

Il chiosco di una vecchia edicola è ancora li, abbandonato ormai forse da un paio d'anni, e non si sa bene di chi sia.
Recentemente comunque la Teseco ha ceduto al Comune di Muggia la proprietà di tutta l'area che costeggia la via di Zaule (sul lato destro salendo) dove sembra che l'amministrazione intenderebbe realizzare il posteggio già progettato e previsto dal sindaco Lorenzo Gasperini, nell'ambito del piano particolareggiato di Aquilinia che io stesso, ai tempi della giunta Dipiazza, sollecitai proprio con Gasperini a quel tempo assessore all'urbanistica.


A questo punto però, considerato che il posteggio dovrebbe essere realizzato con gli oneri (sembra circa 300 mila euro) che la società Teseco deve al Comune (originariamente destinati alla ristrutturazione dell'ex caserma) ma che al momento non è prevedibile l'avvio dei lavori, credo che sia indilazionabile l'avvio di un radicale intervento di pulitura e sistemazione dei cassonetti posti proprio davanti alla chiesa e alla scuola di Aquilinia in una posizione più arretrata rispetto al marciapiede e alla via di Zaule al fine di ripristinare decoro e sicurezza.

La situazione è ormai intollerabile ed i cittadini continuano ad evidenziarmi il degrado della zona. Spero che Nesladek e la sua giunta si sveglino e si diano una mossa nonostante le ferie.

Su questo tema presenterò oggi un'interrogazione al sindaco Nesladek in cui chiedo se la situazione descritta era nota all'Amministrazione, cosa intende fare per risolvere definitivamente il degrado e lo stato di abbandono sopra descritto che oltretutto si ripete frequentemente, se non ritiene inopportuno aver consentito che i cassonetti per i rifiuti siano stati posti sul marciapiede mettendo a rischio i pedoni costretti a camminare in strada, chi ha posto sull'area descritta il vecchio chiosco abbandonato, chi ha depositato la catasta di legna in prossimità dei cassonetti, chi ha fatto collocare l'enorme cassone in metallo proprio tra i cassonetti e fino a quando rimarrà in quella posizione e se non ritiene utile inserire nell'ambito del progetto del parcheggio la realizzazione di un'area idonea a posizionare e rendere accessibili in sicurezza i cassonetti.
Vedremo quali storielle si inventeranno questa volta.







Claudio Grizon

Consigliere Comunale di Muggia del PDL



Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento