Politica

Ex caserma via Cumano, Polidori (Ln): «Prefetto Porzio esautora il Comune di Trieste»

Il capogruppo in Consiglio comunale della Lega nord, Paolo Polidori, su ex caserma di via Cumano

Paolo Polidori, capogruppo della Lega Nord al Consiglio comunale sul progetto di rendere l'ex caserma di via Cumano un centro di accoglienza per immigrati: «Credo sia giunto il momento di fare una profonda riflessione sull'ennesimo tentativo di imporre ai cittadini di Trieste un nuovo centro di accoglienza, quale quello di via Cumano!»

«Imposizioni che vengono dall'alto, da un Governo, da un Ministero dell'Interno che, attraverso il suo braccio armato, il Prefetto, dimostra sempre più l'impronta autoritarista che sta prendendo il nostro Paese! L'esautorazione del Comune di Trieste, da parte del prefetto Porzio, poco dopo che la coalizione  di centrodestra ha vinto le elezioni, per ciò che concerne la gestione dell'accoglienza (io la chiamo invasione) è democraticamente inaccettabile!!!»

«Non è possibile che una maggioranza eletta dal popolo venga messa da parte in maniera irrispettosa ed antidemocratica, da un'istituzione, quale quella prefettizia, che è la massima espressione dell'arroganza centralista romana!!! E allora è giusto che il popolo riprenda la sua dignità e la sua sovranità: è giusto e democratico che iniziative quali quella di Marco Prelz vengano sostenute!
Noi tutti siamo per la legalità, ma quando vengono messi in gioco il futuro della nostra terra e dei nostri figli, allora è il popolo che deve riprendersi la sua sovranità, scippata dai tentacoli di Roma, che mostra i muscoli dei suoi Prefetti, ma che guaisce strisciando ai voleri dei poteri forti del mondo!»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex caserma via Cumano, Polidori (Ln): «Prefetto Porzio esautora il Comune di Trieste»

TriestePrima è in caricamento