Mercoledì, 17 Luglio 2024
La decisione

Insieme Liberi annuncia ricorso al Consiglio di Stato: "Andremo fino in fondo"

La decisione è stata annunciata dal consigliere comunale Ugo Rossi. Annunciato anche il cambio del partito rappresentato in consiglio comunale. Finisce l'era 3V, inizia formalmente quella di Insieme Liberi. Quattro i punti contestati. "Se solo venissero accolti i verbali delle irregolarità triestine ecco che la sentenza del Tar del Friuli Venezia Giulia potrebbe essere ribaltata"

TRIESTE - "Andremo fino in fondo, la battaglia non finisce qui". Insieme Liberi mette in discussione le venti pagine della sentenza emessa dal Tar del Friuli Venezia Giulia in merito al ricorso formulato da Rossi e compagni sul risultato elettorale dello scorso aprile e porta il caso a Roma. "Ricorreremo al Consiglio di Stato - ha detto Ugo Rossi in occasione della conferenza stampa convocata nel pomeriggio di oggi a Trieste -. Abbiamo tempo fino al 24 luglio per depositarlo ma stiamo lavorando". La questione, secondo Insieme Liberi, è spinosa perché si sta parlando di "principi fondamentali, il voto di 16 mila persone non può essere ignorato". Le motivazioni del Tar non hanno convinto la lista per numerose ragioni, soprattutto le "gravi irregolarità riscontrate nei seggi triestini. Anche se venissero ammessi i verbali dei casi di Trieste ecco che la sentenza potrebbe essere ribaltata, visto che abbiamo molto materiale da poter mettere in discussione". 

Fine dell'era 3V

Insieme Liberi vive una fase di trasformazione e punta a partecipare alle elezioni negli undici comuni che in Friuli Venezia GIulia andranno al voto nel 2024, ma anche alle elezioni europee. "E' stato fatto un escamotage politico per evitare a Insieme Liberi di partecipare, ma noi andremo fino in fondo". Nel dettaglio, Rossi e compagni contestano "l'arrotondamento fatto sulla cifa del risultato elettorale, la mancanza di coerenza tra voti presidenziali e di lista, l'irregolarità nei seggi riscontrate in tutta la regione e la questione tolmezzina, dove Insieme Liberi non ha potuto essere della partita". Sul fronte giuliano, Ugo Rossi ha annunciato il cambio di nome del partito con cui era stato eletto. Finisce l'era del movimento 3V, inizia quella di Insieme Liberi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insieme Liberi annuncia ricorso al Consiglio di Stato: "Andremo fino in fondo"
TriestePrima è in caricamento