Politica

«le Figuracce di Cosolini Danneggiano l'Immagine dei Trieste»

Il parlamentare Massimiliano Fedriga (Lega Nord) attacca il Sindaco riguardo il servizio de Le Iene sulla Ferriera «L’ennesima brutta figura rimediata dal sindaco ha regalato alla città uno spot negativo su scala nazionale senza precedenti»...

Il parlamentare Massimiliano Fedriga (Lega Nord) attacca il Sindaco riguardo il servizio de Le Iene sulla Ferriera

«L'ennesima brutta figura rimediata dal sindaco ha regalato alla città uno spot negativo su scala nazionale senza precedenti». Il parlamentare della Lega Nord Massimiliano Fedriga commenta così il servizio sulla Ferriera mandato in onda ieri sera su Italia1 durante il programma Le Iene (clicca qui per il link del video).

«A una serie di obiezioni circostanziate sollevate dall'inviata in relazione allo sforamento dei parametri di inquinamento registrato dalle centraline dell'Arpa e alla presenza di "obiettivi sensibili" quali scuole e ospedali nelle immediate vicinanze dell'impianto siderurgico, Cosolini ha ben pensato di replicare farfugliando frasi di circostanza salvo poi, incalzato dalla stessa giornalista, dare sfogo a tutta la sua arroganza alzando la voce e sottraendosi ai microfoni».

«Una mirabile operazione di marketing territoriale -ironizza il deputato- davanti a un'audience di circa 3 milioni di spettatori; ma quel che è forse ancor più grave è il segnale di assoluto disinteresse del primo cittadino nei confronti del diritto alla salute dei triestini di cui egli stesso dovrebbe essere, come da Statuto comunale, primo garante».

«Un sindaco attento ai problemi della comunità e rispettoso dei propri elettori si occuperebbe anzitutto di salvaguardare l'interesse collettivo, ovvero la già citata salute, e in seconda battuta di tutelare le specificità, in questo caso rappresentate dagli operai della Ferriera il cui posto di lavoro si trova a rischio. E in tal senso l'accordo di programma sottoscritto il mese scorso non è affatto risolutivo, in quanto manca ancora il privato disposto a spendere 15 milioni di euro per la bonifica e riconversione del sito».

«Cosolini, a maggior ragione in quanto eletto da meno del 30% degli aventi diritto, adegui, se non per senso di responsabilità quantomeno per tornaconto politico, toni e contenuti alla delicatezza della situazione e la smetta di arrecare danni di immagine a una città che meriterebbe copertine di ben altra levatura in ambito nazionale e internazionale».

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«le Figuracce di Cosolini Danneggiano l'Immagine dei Trieste»

TriestePrima è in caricamento