Politica

Ferriera, M5s: «Grim si è accorta dell'inconsistenza della giunta Dipiazza, ma il Pd non è da meno»

«Astensione del Pd sull'approvazione della mozione del M5s per la chiusura dell'area a caldo dimostra il reale atteggiamento»

«Leggiamo su Trieste Prima un comunicato della Consigliera Comunale in forza al Pd Antonella Grim che attacca il nulla che l' amministrazione Dipiazza ha prodotto per risolvere la questione della Ferriera, sostenendo che nel consiglio comunale di venerdì scorso siano stati discussi atti senza alcuna valenza giuridica. A quali atti si riferisce?» »Sicuramente - continuano i pentastellati - non all'ordinanza sindacale emessa dal Sindaco il 21 aprile a fronte delle esplosioni occorse nello stabilimento il 18 aprile, nella quale si chiedeva all'azienda di produrre al Comune di Trieste una relazione asseverata che non è mai arrivata. Sicuramente non all'Aia emessa dalla Regione a guida Serracchiani, che come è sotto gli occhi di tutti non è in grado di garantire la salute dei cittadini di Trieste».

«Apprezziamo comunque - proseguono i cinquestelle - che la Consigliera Grim si sia finalmente accorta dell'inconsistenza della giunta Dipiazza in merito alla questione Ferriera. Peccato che lo stesso Pd del quale la signora Grim è Segretaria Regionale si sia astenuto proprio sull'approvazione della mozione presentata dal Movimento 5 Stelle che impegnava il Sindaco ad emettere un'ordinanza sindacale di chiusura dell'area a caldo. Quest'astensione spiega più di mille parole e comunicati stampa quale sia il reale atteggiamento del Pd in merito alla questione Ferriera»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferriera, M5s: «Grim si è accorta dell'inconsistenza della giunta Dipiazza, ma il Pd non è da meno»

TriestePrima è in caricamento