Politica

Pd, Russo contro la segretaria Grim: «Serve un nuovo gruppo dirigente al Pd Fvg»

Dopo l'assemblea di sabato, il senatore triestino sottolinea che «i cittadini le cose ce le hanno già dette con chiarezza nelle urne. Ad esempio, che la riforma delle UTI e della sanità così come sono non funzionano»

«“Mi assumo tutte le responsabilità della sconfitta. Ho perso io, non voi” sono parole molto diverse da: “Si vince e si perde insieme, abbiamo fatto il massimo”. Le prime sono di Matteo Renzi il 4 dicembre. Le seconde sono state pronunciate ieri, durante l’assemblea Pd da Antonella Grim. Che ha poi aggiunto: "Faremo un percorso di approfondimento, bisogna tornare ad ascoltare”».

Il senatore del Partito democratico Francesco Russo non ha apprezzato le parole della segretaria regionale Antonella Grim all'assemblea di sabato: «Apprezzo il coraggio di Renzi e non condivido le parole della segretaria regionale. Perché diciamoci la verità: quando si dice che è colpa di tutti, in realtà, nessuno alla fine si assume le sue responsabilità».

«Ma soprattutto perché i cittadini le cose ce le hanno già dette con chiarezza nelle urne. Ora bisogna agire. Ci hanno raccontato, ad esempio, che la riforma delle UTI e della sanità così come sono non funzionano. Eppure nulla è cambiato. Serve un nuovo gruppo dirigente al Pd Fvg per dimostrare che non si è attaccati alla poltrona e per dire con rinnovata autorevolezza (ma anche con un po' di umiltà) che alcune riforme della giunta Serracchiani vanno migliorate. Altrimenti non solo continueremo a perdere. Ma rischieremo di vanificare anche tutto quanto di buono il centrosinistra ha fatto negli ultimi anni».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd, Russo contro la segretaria Grim: «Serve un nuovo gruppo dirigente al Pd Fvg»

TriestePrima è in caricamento