Sabato, 23 Ottobre 2021
Politica

Pd: Serracchiani e Illy agli uninominali di Trieste. Spaccatura nella notte: liste approvate senza le minoranze

Poco dopo le 4 del mattino si è conclusa la direzione del Partito democratico

Le candidature del Pd sono passate senza il voto delle minoranze. Nella lunga notte del Nazareno, le componenti che fanno capo ad Andrea Orlando e Michele Emiliano hanno abbandonato la direzione quando alle 2.30 sono state presentate le liste ma gli è stata rifiutata la pausa per la consultazione. Alla fine, quando mancavano pochi minuti alle quattro del mattino, la direzione ha approvato le liste ma senza le minoranze, con il segretario Matteo Renzi che ha commentato descrivendo «l'esperienza più devastanti dal punto di vista personale. Abbiamo ricevuto dei no, alcuni mi hanno fatto male: persone con cui abbiamo fatto anche un pezzo di strada insieme».

Per quanto riguarda la nostra Regione, le liste del Friuli Venezia Giulia per le prossime elezioni vedono candidati i seguenti nomi: 

Listino bloccato Camera
Ettore Rosato
Debora Serracchiani
Franco Iacop
Antonella Grim

Listino bloccato Senato
Tommaso Cerno
Tatiana Rojc
Paolo Coppola
Laura Fasiolo

Uninominale Camera
Trieste: Serracchiani
Gorizia: Brandolin
Udine bassa3: Francesco Martines
Udine alta4: Cremaschi
Pordenone: Zanin

Uninominale Senato
Trieste-Gorizia: Illy 
Udine-Pordenone: De Monte

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd: Serracchiani e Illy agli uninominali di Trieste. Spaccatura nella notte: liste approvate senza le minoranze

TriestePrima è in caricamento