Politica

Daspo urbano, Polidori: «Schiavone dica con quali soldi pagherà gli avvocati per i trasgressori»

Il vicesindaco di Trieste Paolo Polidori commenta su Facebook l'intervento del Presidente di Ics Gianfranco Schiavone contrario al Daspo urbano

Paolo Polidori

«A proposito di Daspo urbano: il sig.Schiavone, Presidente della Onlus che ha vinto il bando pubblico per la gestione dei “migranti”, è intervenuto pesantemente contro il decreto, entrato in vigore da qualche giorno, e che permetterà al Comune di Trieste di allontanare per un massimo di 6 mesi, coloro i quali terranno comportamenti non permessi quali, ad esempio, i posteggiatori abusivi o quelli che indirizzano le macchine negli stalli chiedendo poi illecitamente compensi in denaro. Il sig. Schiavone, poi, mettendosi apertamente contro l’amministrazione comunale (sic!), offrirà pure assistenza legale per gli eventuali ricorsi dei trasgressori.». Lo afferma in un post su Facebook il vicesindaco di Trieste Paolo Polidori.

«Bene, allora mi chiedo - continua il vicesindaco - : se sia opportuno e di buon gusto fare politica sui migranti da chi è vincitore di un bando pubblico pagato con i soldi dei cittadini; se sia opportuno e di buon gusto difendere chi adotta comportamenti oggettivamente contrari al vivere civile come: indirizzare negli stalli chiedendo compensi, impedire bivaccando l’accesso a varie strutture pubbliche, lordare la città magari da ubriachi fradici; ma soprattutto mi chiedo: l’ICS è una onlus, quindi senza scopo di lucro, quindi non può fare utili .....Con quali soldi il Sig.Schiavone intende pagare gli avvocati per difendere questa gente?»
«Con i soldi -che riceve dallo Stato Italiano? Con i soldi suoi? Con altri fondi che non conosciamo? Sarebbe il caso che il sig. Schiavone, per correttezza e trasparenza, lo dichiarasse in maniera esplicita. In alternativa, - conclude Polidori - qualora tale apparato difensivo fosse messo in atto, sarebbe il caso che qualcuno andasse a verificare».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Daspo urbano, Polidori: «Schiavone dica con quali soldi pagherà gli avvocati per i trasgressori»

TriestePrima è in caricamento