menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riqualificazione San Giusto, Porro (FdI): «Presentare ai turisti la miglior immagine del Colle»

La mozione di Fratelli d'Italia chiede in particolare la riqualificazione dell’Alabarda sul Colle di San Giusto e l’illuminazione tricolore fissa sulla Fontana di Montuzza

Nell’ultimo consiglio comunale del 2017 la Giunta ha fatto propria una mozione di Fratelli d’Italia Trieste, a firma Salvatore Porro (primo firmatario) e del Capogruppo Claudio Giacomelli, per una manutenzione straordinaria dell’Area di Scala dei Giganti.
La mozione chiede in particolare la riqualificazione dell’Alabarda sul Colle di San Giusto e l’illuminazione tricolore fissa sulla Fontana di Montuzza.

Salvatore Porro dichiara: «l’Alabarda è il simbolo della città, per cui vederla sbiadita e rovinata tanto da essere quasi irriconoscibile, è un vero peccato, soprattutto perché essa è visibile da vari punti della città, compresa la centralissima Piazza Goldoni. Ritengo sia volontà di tutti, dai cittadini al Sindaco, presentare ai turisti che vedono il Colle di San Giusto, la miglior immagine possibile».
«Quindi sentitamente ringrazio l'assessore Lodi per aver fatto propria la mozione».
«Personalmente, voglio anche dire però che le giunte precedenti  hanno speso nel 1999, 79.542.000 di Lire- (Euro 41.080,02) e nel 2000, 104.100.000,- (Euro 53.763,16) il che dimostra che le manutenzioni devono essere frequenti e, purtroppo, costose. Dovremmo riflettere prima o poi, secondo me, sull’ipotesi di una riqualificazione dell’Alabarda non in fiori ma in mosaico come quella posta in Viale Miramare prima della Galleria di Grignano».

Aggiunge Giacomelli: «Nella mozione, fatta propria, abbiamo chiesto l’illuminazione tricolore permanente sulla Fontana di Montuzza. L’illuminazione è uno spettacolo splendido e suggestivo che attira l’occhio dei cittadini e renderebbe lo scenario ancora più bello e la zona di Piazza Goldoni ha senz’altro bisogno di bellezza. Il Tricolore di luce visibile da gran parte della città, è bellissimo per i turisti, ma ha con un significato storico e culturale profondo perché parte dall’area adiacente al Parco della Rimembranza, vicino anche al monumento che celebra il 12 giugno del 1945 ».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Cucina di mare: la ricetta delle canocie in busara

Cura della persona

Scrub fai da te: la ricetta super naturale per labbra perfette

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento