menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sostegno al reddito, Telesca: «In Fvg più di 13mila famiglie ricevono il bonus grazie al centrosinistra»

L'assessore alla Salute e Welfare Maria Sandra Telesca, replica al consigliere M5S Cristian Sergo, che è intervenuto criticamente sui temi della povertà e delle misure di sostegno al reddito, regionali e nazionali

«In Friuli Venezia Giulia ci sono più di 13mila famiglie che stanno ricevendo da un anno la misura di sostegno al reddito. E se questo è accaduto lo si deve alla volontà della maggioranza di centrosinistra che governa la Regione, cui si sono aggiunti i voti dei grillini che ora hanno in più la faccia tosta di rivendicarne il merito».Lo afferma l'assessore alla Salute e Welfare Maria Sandra Telesca, replicando al consigliere M5S Cristian Sergo, che è intervenuto criticamente sui temi della povertà e delle misure di sostegno al reddito, regionali e nazionali.

«Rivendichiamo di aver anticipato di un anno un'iniziativa che poi - ha continuato Telesca - è stata assunta dal governo nazionale. Questo ha creato dei ritardi dovuti all'integrazione dell'Inps con i sistemi regionali già attivi. Ma grazie all'impegno di tutti gli operatori coinvolti (i funzionari della Regione e dei Comuni, gli assistenti sociali, il personale di Insiel e dell'Inps) sono state cercate e trovate le soluzioni ad una situazione complessa che si sta normalizzando. Informo i consiglieri pentastellati che per mandare a regime sistemi amministrativi complessi non basta esprimere un desiderio e aspettare che le cose funzionino: occorre lavoro, coordinamento e, purtroppo, talvolta anche tempo. Per riprove, si possono rivolgere a loro colleghi di partito che amministrano grandi città".

Telesca conferma inoltre che «sul sostegno al reddito la Regione ha sempre trasferito tutte le risorse necessarie e non si è mai posto un problema di disponibilità finanziarie. Questa è una polemica spuntata, considerato che gli importi definiti sono stati quelli necessari per accogliere tutte le domande rispondenti ai criteri previsti dalla norma. In particolare, la nostra misura intercetta fasce aggiuntive di disagio, rispetto a quella nazionale, includendo in modo universale qualsiasi tipo di nucleo con il solo requisito Isee».

«Quando Sergo sostiene che chi governa ama complicare le cose semplici - aggiunge Telesca - non si sente solo risuonare l'arroganza dell'inesperienza, ma anche la conferma che il suo partito non sa cosa significhi innovare strutture organizzate e interdipendenti. E che la critica distruttiva, l'appropriazione indebita di merito politico e il gioco al rialzo continuo - conclude l'assessore - sono le uniche forme della partecipazione grillina al dibattito politico e amministrativo in Regione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento