Giovedì, 18 Luglio 2024
Il progetto

Verso una Barcolana all'insegna della partecipazione, inclusione e sostenibilità

Le due organizzazioni hanno concordato di lavorare insieme su tre aree prioritarie per World Sailing: donne nella vela, vela paralimpica e sostenibilità

World Sailing, l'organismo mondiale di governo dello sport della vela, e Barcolana, la più grande regata a vela al mondo, hanno unito le forze per promuovere la partecipazione, l'inclusione e la sostenibilità nella vela. Le due organizzazioni hanno concordato di lavorare insieme su tre aree prioritarie per World Sailing: donne nella vela, vela paralimpica e sostenibilità.

Giunta alla sua 55a edizione e svolta ogni anno nella seconda domenica di ottobre a Trieste, Italia, la Barcolana è una regata con una qualità unica derivante dal grande numero di partecipanti che attrae ogni anno. Velisti provenienti da tutto il mondo si riuniscono a Trieste per condividere la loro passione per lo sport, e da oltre mezzo secolo la Barcolana si impegna a coinvolgere il suo pubblico promuovendo l'inclusione, la partecipazione e la sostenibilità.

World Sailing è un leader nel campo della sostenibilità tra gli sport, avendo pubblicato nel 2018 la sua strategia di sostenibilità "Sustainability Agenda 2030" che sostiene sia la strategia di sostenibilità del Comitato Olimpico Internazionale sia l'Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile, e sta investendo a livello globale per incoraggiare più donne e più velisti disabili ad abbracciare lo sport.

David Graham, CEO di World Sailing, ha dichiarato: "Sono lieto di annunciare che World Sailing si unisce a Barcolana, un evento che merita il riconoscimento internazionale che riceve per gli elevati standard che raggiunge sia in acqua che fuori dall'acqua. World Sailing si impegna per la crescita globale della partecipazione, una maggiore inclusione e uno sport che si pone all'avanguardia della sostenibilità. Barcolana condivide le nostre ambizioni e sono molto felice che porteranno la loro passione per le stesse cause a supporto del nostro lavoro”.

"Siamo onorati che World Sailing abbia scelto Barcolana per affrontare temi così importanti per il futuro del nostro sport", ha dichiarato il presidente della Società Velica di Barcola e Grignano, Mitja Gialuz. "È un riconoscimento di ciò che abbiamo costruito finora: la vela come strumento per unire le persone e creare una comunità, sperimentando nuove forme di divulgazione e riflessione. Barcolana è una regata in cui si partecipa per il risultato sportivo, ma dove contano anche il cuore, la passione e la capacità di condividere. Il nostro equipaggio è composto da migliaia e migliaia di velisti che insieme creano e condividono un evento e uno stile di vita, e si riuniscono una volta all'anno per essere, insieme, una vibrante comunità”.

Il progetto

World Sailing e Barcolana lavoreranno insieme su una serie di attività che diventeranno parte del calendario della Barcolana55 presented byGenerali, conferendo ancoramaggiore visibilità alle attività che sono nel Dna dell'evento e che, grazie a World Sailing, saranno arricchite da una dimensione internazionale. Al momento si stanno ancora pianificando una serie di attività, ma ci sono tre punti specifici in cui Barcolana e World Sailing navigheranno insieme:

  • Steering the course e women in sailing - World Sailing e Barcolana condividono l'impegno per l'empowerment e il ruolo delle donne nel mondo dello sport. Il progetto “Women in Sailing" di Barcolana, ispirato dal presenting partner Generali e giunto alla sua terza edizione, mira a rendere le donne più visibili nel mondo della vela, dando loro voce e un ruolo. Un percorso che ha portato nel 2022 una donna alla line honour della regata - la ormai celebre vittoria di Wendy Schmidt, l’armatrice di Deep Blue - e sempre più giovani ragazze avvicinarsi e partecipare alla regata. Nell'edizione del 2023, Barcolana e Donne nella vela diventeranno l'evento conclusivo di “Steering the Course”, il festival annuale di vela femminile di World Sailing.
  • Vela paralimpica e Barcolana per il sociale - A Trieste, da oltre 20 anni, "Barcolana per il Sociale" è stato l'evento inclusivo che avvicina le persone con disabilità fisiche e mentali alla vela: grazie alla co-organizzazione di World Sailing e della Federazione Italiana Vela, l'evento crescerà per coinvolgere i migliori velisti paralimpici. L'obiettivo sarà duplice: da un lato, offrire l'opportunità alle organizzazioni che si occupano di disabilità di includere la vela nei loro programmi, e dall'altro, lanciare un forte messaggio di inclusione e sviluppo condiviso, perché ci sia una vela per tutti.
  • Sostenibilità - Anche il tema della sostenibilità ambientale è al centro della partnership: World Sailing condividerà le sue competenze ed esperienze in termini di buone pratiche durante il Barcolana Sea Summit, l’evento di approfondimento e divulgazione scientifica di Barcolana dedicato alla salute del mare. Oltre a valorizzare l’evento di Trieste da una prospettiva internazionale, Barcolana diventa anche un'opportunità per condividere idee su come le grandi regate internazionali possano generare impatti sociali ed economici al di là delle competizioni.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso una Barcolana all'insegna della partecipazione, inclusione e sostenibilità
TriestePrima è in caricamento