rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
La ripresa

Aumento dell'e-fatturato: il Friuli Venezia Giulia conquista il primo posto a livello nazionale

Protagonisti della ripresa post Covid i territori del Nordest, con il Friuli Venezia Giulia e la provincia di Trento che si posizionano sul gradino più alto del podio

Crisi Covid e ripresa post Covid: temi sempre caldi in questi ultimi due anni dettati da particolari situazioni sanitarie, economiche e non solo. Ma attualmente cosa dicono i dati a livello nazionale? A quanto pare è proprio il Nordest a trainare la ripresa.

A mostrarlo sono i volumi della fatturazione elettronica, "se a livello nazionale certificano con evidenza la ripartenza - tra gennaio e agosto 2021 l’imponibile Iva da fatturazione elettronica è cresciuto del +20,1% rispetto agli stessi 8 mesi del 2020 - mostrano un ruolo da protagonista i territori del Nordest, con il Friuli Venezia Giulia e la provincia di Trento che si posizionano sul gradino più alto del podio per variazione positiva con un aumento del +28% dell’imponibile Iva nei primi 8 mesi del 2021 rispetto allo stesso periodo del 2020."

Ad affermarlo è il report sull’imponibile Iva da e-fattura nelle regioni italiane elaborato dall’ufficio studi di Confartigianato-Imprese Udine realizzato sulla base dei flussi informativi estratti dalla banca dati della fatturazione elettronica e, in particolare, dai flussi degli imponibili Iva da inizio pandemia ad agosto 2021.

Queste le parole di Graziano Tilatti (Confartigianato Fvg): “Questi dati dimostrano l’energica reazione dell’economia regionale dopo le gravi perdite della pandemia, ora però non bisogna mollare, alle imprese servono moratorie sulle scadenze fiscali e dei fidi”.

I dati in regione

Il Friuli Venezia Giulia ha toccato il punto più basso dell’imponibile Iva da e-fattura ad aprile del 2020, con una perdita del -48,7% rispetto ad aprile 2019, sotto di quasi dieci punti rispetto alla media italiana che si è fermata a -37,1%, ed è proprio rispetto ai mesi di inizio della pandemia che si osservano le maggiori crescite di e-fatturato: il rimbalzo ad aprile 2021 è stato quasi doppio del crollo nell’anno precedente, +89,6% rispetto -48,7%, che ha consentito il recupero pressoché totale delle perdite subite.

Per approfondire vai alla fonte: UdineToday

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumento dell'e-fatturato: il Friuli Venezia Giulia conquista il primo posto a livello nazionale

TriestePrima è in caricamento