I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

Anche il pane in Friuli Venezia Giulia è un prodotto che esprime l'unione di identità e culture differenti. Ecco i migliori panifici di Trieste e di tutto il Fvg secondo la guida Pane&Panettieri d’Italia del Gambero Rosso

Foto d'archivio

Anche il pane in Friuli Venezia Giulia è un prodotto che esprime l'unione di identità e culture differenti. Nella guida Pane&Panettieri d’Italia di gennaio 2020 del Gambero Rosso tra i migliori panificatori italiani spuntano anche delle realtà friulane che hanno conquistato i premi Tre PaniDue Pani.

La tradizione del pane in Friuli Venezia Giulia

Dalla Biga Servolana, che nasce da due piccole pagnotte unite tra loro, alla Grispolenta, un ibrido tra pane, grissino e polenta, fatto con farina di mais. Tra i prodotti che troverete nella maggior parte dei panifici, soprattutto a Trieste, ci sono anche i Cornetti Istriani dalla caratteristica forma di fiocco e il Pane Rosetta, dalla caratteristica forma di fiore e ereditato dall'impero austroungarico, tanto che originariamente veniva chiamato Pane Kaiser. Molto conosciuto anche il Pan de Frizze, un pane legato alla stagione invernale arricchito di ciccioli di maiale che lo vanno a completare (frizze in dialetto).

I migliori panifici di Trieste

Per la categoria Tre Pani troviamo il panificio Jerian di Trieste (via Carlo Combi 26, via Cavana 10 e via Roiano 1) dove possiamo trovare un pane gustoso e profumato, lievitato e cotto alla perfezione. Vasta la scelta: rosette, filoni, paesane, baguette, ciabatte, pane alle olive, pane sarasin, ai cereali, sfogliatine, bauletto all’olio, pane pugliese, Machu Picho. Ottime le pizzette e i salatini.

Per la categoria Due Pani abbiamo il panificio Cadenaro 1962 di Trieste (via Rittmeyer 14, via Palestrina 4 e via Giulia 84) dove l’accurata scelta di farine e lieviti e le tecniche di cottura permettono di ottenere un notevole assortimento di pani gradevoli al gusto e digeribili, tutti caratterizzati da cotture millimetriche che consegnano una crosta ben dorata e una mollica scioglievole. Altrettanto valida l’offerta di pizze, focacce e biscotti.

E ancora il panificio Casareccio di Trieste (viale Raffaello Sanzio, 1) dove troviamo il pane comune ma anche quello di semola e grano duro, dalle baguette al calabrese. E ancora pane arabo, alle olive, bighe, rosette, trecce, “struzze” all’olio, maltagliati, ciabatte, sfogliatine o tartarughe. Ottimi i grissini e grissoni, altrettanto valide le pizzette e le focacce da asporto. 

Il panificio Pasticceria Sircelli in via G. Gallina 2, via M. D’Azeglio 1 e via Genova 21/C, con lieviti sceltissimi e moderne tecniche di cottura. L’offerta è vastissima: focacce, ciabatte (anche integrali), sfogliatine, bighe, maltagliati, pane di soia, alle olive, integrale, ai carciofi, alle patate. E ancora rosette, filoni, bomboloni, parigine, pane pugliese. Molto allettante l’offerta di pizzette e snack salati. 

Infine Viezzoli in viale della Cassa di Risparmio 7 e via Baiamonti 56, panificio e pasticceria con laboratorio a vista. Impastare, attendere la lievitazione, infornare e estrarre il pane appena fatto sono visibili dall’elegante strada pedonale su cui si affaccia il panificio. Tanta cura nelle materie prime e nelle cotture per un’offerta differenziata ma sempre di alto livello: filoni, filoncini, pane arabo, integrale, alle olive, multicereale, alle noci, al mais, alla segale, ciabatte, baguette. Ottime pizze e focacce farcite.

I top del Fvg

Oltre a Trieste, sempre per la categoria Due Pani, Gambero Rosso segnala come migliori panifici dell'edizione 2020 del Friuli Venezia Giulia il panificio Iordan a Capriva del Friuli (Gorizia). Sempre a Gorizia il panificio Bonelli, pane e dolci, o ancora Paussa’s a Cormòns e il panificio Fregonese a Gorizia. Infine, la Pasticceria Panificio Centrale di Gorizia e Il Posto di Follador a Pordenone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg in zona gialla fino a venerdì poi la stretta: possibili nuovi parametri, rischio rosso

  • Zona arancione da domenica in Friuli Venezia Giulia

  • Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

  • Cadono in moto in galleria San Vito: grave il passeggero

  • Possibile stato d'emergenza fino ad aprile, e intanto il Fvg rischia la zona rossa

  • "Stop asporto dalle 18 nei bar e regioni ‘chiuse’ in zona gialla", Speranza presenta il nuovo Dpcm

Torna su
TriestePrima è in caricamento