rotate-mobile
Da provare

Il pesto di sclopit e Montasio: una deliziosa ricetta con prodotti tipici

Un pesto per condire la pasta o da mangiare con dei crostini, formaggi e salumi: ecco la ricetta con ingredienti tipici del Friuli Venezia Giulia

Lo sclopit è una delle erbe spontanee più rinomate del Friuli Venezia Giulia. In primavera viene raccolto nelle campagne e utilizzato in cucina per risotti e frittate. Da provare la ricetta per trasformare le foglie di questa pianta, che in italiano si chiama silene vulgaris, in un pesto per condire la pasta o da mangiare con dei crostini, formaggi e salumi. In aggiunta è previsto l'utilizzo di un altro ingrediente tipicamente friulano: il formaggio Montasio. Facile e veloce da preparare, ecco la ricetta.

Ingredienti

  • foglie fresche di sclopit 50 gr;
  • pinoli 20 gr;
  • olio evo 100 ml;
  • Montasio 60 gr;
  • Parmigiano 40 gr;
  • aglio mezzo spicchio;
  • sale grosso q.b.
  • Pepe nero in grani q.b.

Procedimento

Per questa ricetta è necessario usare un frullatore. Mettete le foglie di sclopit, ben lavate e private dei gambi, nel contenitore con le lame e un paio di cubetti di ghiaccio, mezzo spicchio d’aglio e una presa di sale grosso e qualche grano di pepe nero. Tritate tutto finemente, poi aggiungete i pinoli, tritate di nuovo e infine aggiungete i formaggi.

Azionate nuovamente il frullatore e unite l’olio evo a filo, un po’ alla volta, continuando a mescolare a velocità ridotta fino ad ottenere una crema. Queste dosi sono adatte per condire quattro porzioni di pasta.

Fonte UdineToday.it 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pesto di sclopit e Montasio: una deliziosa ricetta con prodotti tipici

TriestePrima è in caricamento