rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Storia

Storia e architettura dell'antica e affascinante stazione di Miramare

La stazione di Miramare ha origini antiche. Venne appositamente costruita per raggiungere la residenza del Castello e oggi è una fermata della ferrovia, a tutti gli effetti, ancora attiva. Un vero e proprio gioiello di architettura e storia

La stazione di Miramare è una fermata ferroviaria del Friuli Venezia Giulia che si trova sul tratto ferroviario compreso tra Monfalcone e Trieste, facente parte delle linee ferroviarie Trieste-Venezia e Udine-Trieste. La fermata venne appositamente costruita per servire l'omonimo castello fatto edificare da Massimiliano d'Asburgo.

All’epoca delle costruzione del Castello di Miramare, nella seconda metà dell’Ottocento, si sentì la necessità di creare la stazione. La sua costruzione fu voluta proprio dall’arciduca, tant’è che si può ancora vedere la rimessa delle sue carrozze nella zona sotto la stazione e una statua che lo ricorda.

La storia della stazione di Miramare

La stazione di Miramare ha origini antiche. Venne appositamente costruita per raggiungere la residenza del Castello e oggi è una fermata della ferrovia, a tutti gli effetti, ancora attiva. Un vero e proprio gioiello di architettura, l'antica stazione è avvolta da una natura rigogliosa sopra Grignano, semplice nelle linee e costituita da due corpi: uno in muratura che fungeva da sala d'aspetto e la restante parte lignea che richiama molto l'immagine di uno Chalet. Fu progettata dall'architetto viennese Carl Junker, lo stesso che progettò il Castello. 

L'edificio - come leggiamo sulle pagine social della Regione Friuli Venezia Giulia - faceva parte della storica linea Meridionale, il collegamento ideato per congiungere direttamente Vienna al porto di Trieste, completato nel 1857, con l'ultimo tratto che si snodava attraverso il territorio sloveno, passando per Maribor e Lubiana e toccando anche Postumia. 

Curiosità

Un'interessante curiosità: per l’imperatrice Sissi, Trieste era il punto di partenza verso il sud, verso i suoi molti viaggi in mare. Tra il 1869 e il 1896, la monarca austriaca soggiornò qui in tutto 14 volte, prima e dopo i suoi viaggi nel mar Mediterraneo. Partendo da Trieste, la principessa viaggiava verso la Grecia, recandosi spesso nell'Isola di Corfù, lo faceva con gli Yacht imperiali: il Miramar ed il Graif, quest'ultimo costruito a Pola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storia e architettura dell'antica e affascinante stazione di Miramare

TriestePrima è in caricamento