Tutti pazzi per le scarpe Lidl: è corsa all'acquisto in tutta Italia

Code sterminate all’esterno dei supermercati in tutto il Paese per accaparrarsi i pochi pezzi disponibili delle scarpe, bianche, blu, gialle e rosse "firmate" Lidl e diventate subito sold out: ecco cosa è avvenuto in questi ultimi giorni

Anche in Italia vanno a ruba le scarpe Lidl. Dalla mattina del 16 novembre sono state lanciate anche sul mercato italiano le sneakers della catena tedesca di supermercati con code all’esterno dei supermercati in tutto il Paese per accaparrarsi i pochi pezzi disponibili delle scarpe, bianche, blu, gialle e rosse, in vendita al prezzo di 12,99 euro.

Il successo delle scarpe Lidl

Comprare queste scarpe sportive sembra venire prima di tutto, anche del distanziamento e delle norme di sicurezza anti-Covid. In pochissime ore le sneakers, come anche gli altri prodotti Lidl (ciabatte, magliette, calzini), sono andati a ruba in molti negozi della catena. E presto le scarpe sono finite sui marketplace online, rivendute anche a 10.500 euro. Stessa storia per le ciabatte (4,99 euro), per le t-shirt (4,99 euro), per i calzini (2,99 euro), ormai introvabili in tutti gli store.

Il motivo di tale successo per molti è incomprensibile, qualcuno trova quelle scarpe davvero orribili, ma evidentemente si tratta della minoranza, vista la ressa fuori dai punti vendita. Ma perché tutti vogliono le scarpe Lidl? Difficile dirlo. Alcuni, visto l’accostamento audace di colori, le definiscono un cazzotto in un occhio, molti però le considerano già un pezzo cult.

La collezione

La collezione low cost della catena di supermercati è andata sold out in poche ore, diventando un pezzo da collezione che può essere rivenduto a cifre spropositate online. Dal momento dell'annuncio sui social network, la collezione streetwear di Lidl è stata tra le più attese di questo strano e complicato 2020. La linea completa comprende un paio di sneakers unisex con i colori del marchio, due paia di ciabatte, calzini in spugna con il logo, una t-shirt da uomo e una da donna. I prezzi sono coerenti con quanto ci si aspetterebbe da una collezione di un supermercato (le scarpe non superano i 13 euro), ma il valore dei prodotti è destinato a salire vertiginosamente online.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Covid, Fedriga: "Rt in calo, possibile ritorno in zona gialla dalla prossima settimana"

  • Prima neve sul Carso: disagi e mezzi spargisale in azione, a Trieste chiusi i giardini

  • Il Wi-Fi in casa è pericoloso per la salute: l'Iss fa chiarezza

Torna su
TriestePrima è in caricamento