rotate-mobile
Cronaca Molo Audace

Arpa, avviata la campagna per valutare la balneabilità di mare, fiumi e laghi

La rete di monitoraggio in tutto il territorio regionale comprende 66 punti di campionamento che corrispondono a 66 acque destinata alla balneazione: di questi 55 sono in mare lungo la costa da Lignano a Muggia

TRIESTE - In vista della ripresa della stagione balneare che inizierà ufficialmente il prossimo 1 maggio, l'Arpa Fvg oggi, con l'imbarcazione "Effevigi", ha dato il via al primo ciclo di campionamento delle acque di balneazione. Presenti stamattina, sul molo Audace, dove ha attraccato la motonave dell'Arpa, la direttrice dell'ente Anna Lutman, el'assessore regionale per la difesa dell'ambiente, Fabio Scoccimarro. Il campionamento iniziato oggi proseguirà domani 16 aprile e avrà una cadenza mensile: prossimi appuntamenti, infatti, sono previsti per il 13-14 maggio, il 10-11 giugno, l'8-9 luglio, il 5-6 agosto e si concluderanno il 2-3 settembre, come comunicato al ministero della salute. Oltre alla ricerca di Escherichia coli ed enterococchi intestinali quali indicatori di contaminazione fecale, Arpa fvg svolge anche un monitoraggio specifico sulle microalghe che potrebbero avere delle implicazioni igienico-sanitari, con particolare riguardo a cianobatteri e alla specie potenzialmente tossica, ossia l'Ostreopsis cfr. ovata. La rete di monitoraggio in tutto il territorio regionale comprende 66 punti di campionamento che corrispondono a 66 acque destinata alla balneazione: di questi 55 sono in mare lungo la costa da Lignano a Muggia, 2 sono situati nella laguna di Grado, 2 nel lago di Cavazzo, 2 nel lago di Sauris, 2 nel torrente Meduna, e uno ciascuno nel torrente Arzino e nei fiumi Natisone e Tagliamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arpa, avviata la campagna per valutare la balneabilità di mare, fiumi e laghi

TriestePrima è in caricamento