Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Covid: tre decessi e 79 nuovi casi, stabili le terapie intensive

A Trieste un morto e 18 contagi rilevati. In leggero calo i ricoverati nei reparti ordinari. Positivi tre operatori tecnici e un medico nell'Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 3.982 tamponi molecolari sono stati rilevati 62 nuovi contagi (tra cui due migranti/richiedenti asilo) con una percentuale di positività dell'1,56% (ieri lo 0,81%). Sono inoltre 2.820 i test rapidi antigenici realizzati dai quali sono stati rilevati 17 casi (0,60%, ieri il 2,46%). Nella giornata odierna si registrano 2 decessi, a cui si aggiunge uno pregresso; restano 7 le persone ricoverate in terapia intensiva mentre calano a 26 i pazienti in cura in altri reparti (-4).

Lo comunica il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.795, con la seguente suddivisione territoriale: 814 a Trieste (+1), 2.015 a Udine (+1), 673 a Pordenone (+1) e 293 a Gorizia. I totalmente guariti sono 104.562 (+43), i clinicamente guariti 116 mentre le persone in isolamento sono 899 (+44). Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 109.405 persone (dato riaggiornato e ridotto di due unità a seguito di un test antigenico non confermato e di un test positivo rimosso) con la seguente suddivisione territoriale: 21.650 a Trieste (+18), 51.131 a Udine (+27), 21.894 a Pordenone (+20), 13.247 a Gorizia (+8) e 1.483 da fuori regione (+4). Per quanto riguarda il Sistema sanitario regionale sono state rilevate 4 positività nell'Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina (tre operatori tecnici e un medico), mentre non risultano esserci stati contagi tra gli ospiti delle strutture residenziali per anziani né tra gli operatori delle stesse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: tre decessi e 79 nuovi casi, stabili le terapie intensive

TriestePrima è in caricamento