rotate-mobile
Vita notturna e criminalità

Movida e spaccio: in arrivo più controlli, regole e telecamere

Lo dichiara il Comitato ordine e sicurezza dopo l'incontro in Prefettura con le autorità cittadine e le forze dell'ordine. Sull'ordinanza anti vetro del Comune è stata condivisa "la necessità di ulteriori provvedimenti per contenere le emissioni sonore, viste le molte lamentele dei residenti, ed il consumo eccessivo di bevande alcoliche"

"Necessario intensificare i servizi di prevenzione e di contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, fenomeno che registra una preoccupante diffusione anche tra i giovani e che richiede adeguate contromisure. In particolare si è deciso di attuare, nell'ambito dei servizi di controllo del territorio, specifiche operazioni di contrasto nelle zone ove avviene lo spaccio". Lo specifica un documento della Prefettura in relazione alla riunione del comitato Provinciale per I'ordine e la Sicurezza, che ha avuto luogo ieri in Prefettura alla presenza del prefetto Vardè con il sindaco Dipiazza, il procuratore De Nicolo, i vertici provinciali delle forze dell'Ordine e la rappresentante dell'ufficio Scolastico Territoriale di Trieste.

Nell'incontro è stata anche condivisa la volontà di intensificare il sistema di videosorveglianza nei luoghi sensibili del fenomeno, già nei programmi dell'amministrazione, e di iniziare una campagna di sensibilizzazione, soprattutto tra i giovani e nelle scuole, sulle consequenze dannose dell'uso delle sostanze stupefacenti. Per quanto riguarda la recente 'ordinanza antivetro' del Comune, il comitato ha condiviso "la necessità di ulteriori provvedimenti per contenere le emissioni sonore (in relazione alle numerose lamentele esistenti soprattutto da parte dei cittadini residenti nel centro storico) ed il consumo eccessivo di bevande alcoliche (causa di frequenti alterchi ed intemperanze)".

Relativamente all'episodio criminoso in piazza Volontari giuliani si parla di un fenomeno "riconducibile a fenomeni di sottocultura, ed a riguardo è stata disposta I'intensificazione dei servizi di controllo del territorio nei luoghi interessati". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida e spaccio: in arrivo più controlli, regole e telecamere

TriestePrima è in caricamento