Coronavirus, Fedriga: "Tutta l'Italia diventi zona rossa"

Fedriga: "E' inutile andare avanti con un'agonia dalla quale non si vede una fine ravvicinata"

"Come ho detto al Governo, in questo momento serve che tutta l'Italia diventi una zona rossa, con l'applicazione di fortissime misure di contenimento che siano uniformi a livello nazionale, affinché il contagio si risolva il prima possibile. E' inutile andare avanti con un'agonia dalla quale non si vede una fine ravvicinata. A questa mia proposta, di chiudere ogni attività non di pubblica utilità per accelerare i tempi della fine della crisi, ho già registrato il consenso di importanti rappresentanti delle categorie economiche del Friuli Venezia Giulia, che ringrazio per aver compreso lo spirito dell'iniziativa".

Lo ha detto oggi a Trieste il governatore Massimiliano Fedriga nel corso di una conferenza stampa a cui hanno partecipato anche il prefetto di Trieste Valerio Valenti, il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza e il vicegovernatore con delega alla Protezione civile e alla Salute, Riccardo Riccardi.

Il governatore, rivolgendosi ai cittadini, ha anche lanciato un appello alla responsabilità delle Istituzioni. "Chiedo al Governo - ha detto - di attuare un intervento risolutore". "L'esempio - ha spiegato - è quanto è stato fatto in Veneto nella zona rossa di Vo', dove grazie ai provvedimenti presi sono di fatto scomparsi i casi di contagio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Bisogna avere la consapevolezza - ha concluso il governatore - che prima risolviamo il problema sanitario, prima riparte l'economia. Ma per questo è importante un sostegno dello Stato (a cui si affianca quello già pronto della Regione) in termini di liquidità alle aziende, affinché riescano a sopravvivere per poi poter ripartire".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Sfonda la porta di casa del cugino ai domiciliari e l'accoltella: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento