menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid: stilato il protocollo di cura per i medici di base

Riccardi: "Permetterà di adottare modelli standardizzati di trattamento del Covid-19, a partire dalle cure domiciliari, per migliorare il trattamento della malattia già dalla fase iniziale, ridurre l'ospedalizzazione e migliorare il livello dell'assistenza sanitaria in Fvg"

Stilato il protocollo destinato ai medici di medicina generale per la cura del Covid, che avranno ora un strumento in più a disposizione per la lotta contro la malattia. Si tratta di un compendio delle esperienze maturate finora nella cura del Coronavirus, allo scopo di "favorire l'adozione di modelli standardizzati di trattamento del Covid-19, a partire dalle cure domiciliari, per migliorare il trattamento della malattia già dalla fase iniziale, ridurre l'ospedalizzazione e migliorare il livello dell'assistenza sanitaria in Friuli Venezia Giulia". Lo ha spiegato il vicepresidente del Fvg Riccardo Riccardi durante la presentazione del protocollo ai presidenti degli ordini e dei medici e ai rappresentanti dei medici di medicina generale. Il documento è stato elaborato dai direttori dei reparti di infettivologia delle tre aziende sanitaria regionali: Carlo Tascini (Asufc), Roberto Luzzati (Asugi), Massimo Crapis (Asfo).

"Un'occasione per nuovi modelli di cura"

La nuova emergenza sanitaria, ha spiegato Riccardi, ha imposto una riorganizzazione degli ospedali, ma  questo punto, ha precisato, "dobbiamo cogliere l'occasione per adottare modelli innovativi che favoriscano lo sviluppo di processi di cura e assistenza evoluti, a partire dal progetto di telemedicina adottato dalla Regione, per garantire il successo del quale è fondamentale il supporto dei medici di famiglia", figure essenziali anche per "l'immunizzazione a domicilio dei soggetti fragili".

Gli studi elaborati in un anno a livello regionale, nazionale e internazionale, insieme alle indicazioni dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali e dell'Agenzia italiana del farmaco, saranno a disposizione in questo documento, che è stato accolto positivamente dai rappresentanti dei medici. La loro esperienza andrà ora ad arricchire in maniera ulteriore questo importante bagaglio di procedure.

Verso le vaccinazioni nelle farmacie, Riccardi: "Mettere in campo tutte le forze"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Giro d'Italia 2021: tre le tappe in Friuli Venezia Giulia

Ristrutturare

Superbonus 110%: i lavori necessari per richiedere l'incentivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento