Giovedì, 18 Luglio 2024
Previdenza sociale / Barriera Nuova - Città Nuova / Via Sant'Anastasio

L’Inps di Trieste cambia sede, in arrivo un nuovo direttore da Milano

Chiude la sede di via Sant'Anastasio. Gli uffici saranno trasferiti in via Ghiberti nell'ex sede Inpdap abbandonata da dieci anni. L'incarico dell'attuale direttore provinciale, Paolo Sardi, è scaduto e prenderà il suo posto l'attuale direttore dell'Inps di Milano

La sede "storica" dell'Inps in via Sant'Anastasio chiude e gli uffici saranno trasferiti nella vicina via Ghiberti, nell'ex sede Inpdap abbandonata da dieci anni. Lo riporta un servizio del TgR Rai Fvg. Una scelta dettata da ragioni economiche e logistiche, poiché la struttura è ormai troppo grande per un numero di dipendenti inferiore rispetto a una volta, inoltre l'edificio, di proprietà dell'ente, è stato venduto e ora viene pagato un affitto. Sotto i portici di entrambe le sedi dormono ora svariati senzatetto e l'Inps, in accordo con la Caritas, verifica se queste persone abbiano diritto a sostegni o pensioni d'invalidità. Ora l'incarico dell'attuale direttore provinciale, Paolo Sardi, è scaduto e prenderà il suo posto l'attuale direttore dell'Inps di Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Inps di Trieste cambia sede, in arrivo un nuovo direttore da Milano
TriestePrima è in caricamento