Maltempo

“Nubifragio” in città: strade allagate, una bitta divelta e alberi caduti

Tre alberi caduti in zona Grignano, semafori fuori uso in diverse vie del centro, alcuni tombini scoperchiati e strade allagate. In stazione Marittima divelta una bitta alla quale era ormeggiata una nave

TRIESTE - Alberi caduti, edifici danneggiati, strade allagate e tombini esplosi: è il bilancio parziale del violento temporale che si è abbattuto ed è ancora in corso in città. Si segnalano, in particolare, tre alberi caduti in zona Grignano, semafori fuori uso in diverse vie del centro tra cui via Carducci, piazza Dalmazia e via Ghega (ora funzionanti), alcuni tombini scoperchiati e strade allagate, tra cui viale Miramare nel tratto compreso tra il cavalcavia e piazzale 11 settembre, via Mazzini, via Flavia, rotonda del Boschetto e piazza Unità. A causa dell’allagamento conseguente alle forti piogge è stata chiusa la Risiera di San Sabba. In stazione Marittima una bitta alla quale era ormeggiata la nave da crociera Norwegian Epic ha ceduto alla forza del vento ed è stata divelta dal suolo. Nessun danno a persone o alla nave. In prossimità dell'Ausonia, invece, momenti di tensione per un traghetto che ha rotto gli ormeggi. Caduti anche diversi elementi architettonici dagli edifici. I Vigili del fuoco del comando di Trieste sono impegnati con sei squadre e alle 13.30 erano circa una quindicina gli interventi già portati a termine e circa 50 le richieste in attesa. Sospese le tratte del Delfino Verde (Trieste - Sistiana, Trieste - Muggia e Muggia - Boa). A Muggia il Comune raccomanda ai cittadini di non uscire di casa se non per necessità, parlando di "situazione critica" e diverse vie impraticabili, tra cui Strada per il Lazzaretto.

IMG_1481-2

IMG_1479-2

IMG_1477-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Nubifragio” in città: strade allagate, una bitta divelta e alberi caduti
TriestePrima è in caricamento