rotate-mobile
Cronaca

Open-day e compleanno per il SciFabLab, Serracchiani: «Favorire progresso della società» (VIDEO)

La presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani durante il primo compleanno dello Scientific Fabrication Laboratory: «Un'iniziativa importante, futuro del fabbricare, del fare impresa, dell'applicare la scienza alle realizzazioni industriali»

"È un'iniziativa importante perché è il futuro del fabbricare, del fare impresa, dell'applicare la scienza alle realizzazioni industriali. Spazi dove ricerca, fantasia e creatività si mettono assieme per favorire il progresso e la crescita della società". Lo ha detto la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani che questa mattina, accolta dal direttore del Centro Internazionale di Fisica Teorica Abdus Salam (Ictp) di Miramare (Trieste) Fernando Quevedo e da tanti ricercatori, ha partecipato al primo compleanno dello Scientific Fabrication Laboratory (SciFabLab), festeggiato con un Open day e con l'inaugurazione di nuovi spazi. Erano presenti, tra gli altri, anche il sindaco di Trieste Roberto Cosolini, e il rettore dell'ateneo triestino Maurizio Fermeglia.

I FabLab costituiscono una rete globale di laboratori che rendono possibile l'attività delle persone creative di tutto il mondo, rendendo accessibili moderni strumenti di fabbricazione digitale e prototipazione rapida. Lo SciFabLab dell'Ictp di Miramare è una realtà geniale e innovativa a disposizione, dall'agosto dello scorso anno, di ricercatori, inventori e artigiani del futuro. Un luogo "dove le idee possono diventare prototipi, oggetti con cui interagire; dove la tecnologia può essere esplorata oltre i limiti di quello che il mercato ci propone già confezionato", spiegano Carlo Fonda e Enrique Canessa, i due ricercatori responsabili della struttura.

Il laboratorio si è sviluppato sul modello di quanto avviene negli Stati Uniti. Qui, grazie alla presenza di tecnologie avanzatissime, quali schede elettroniche, macchina LaserCut, una dozzina di stampanti 3D collocate accanto a postazioni computerizzate, la creatività è immediatamente fruibile. Un oggetto viene immaginato, disegnato su file, e poi subito stampato grazie alla fabbricazione digitale. Modellini di case, aerei, barche, o naturalmente anche prototipi in grandezza naturale. Parallelamente ogni progetto può essere condiviso con qualsiasi laboratorio in ogni parte del mondo. "Siamo aperti a tutti, gratuitamente; basta avere delle buone idee", aggiunge Fonda. 61539_SciFabLab_30-2

Oggi Serracchiani ha inaugurato nuovi spazi del laboratorio, quali una officina per le macchine a controllo numerico e sale per fare formazione e soprattutto "per aprire la mente a nuove prospettive e a nuovi progetti".

Ma nello SciFabLab lo sguardo può anche rivolgersi al passato, con alcuni cimeli ormai storici che fanno capire lo straordinario e rapido progresso di scienza e conoscenza: tra essi la macchina da scrivere M20 della Olivetti e i primissimi personal computer, progettati e realizzati dopo il 1962.

"I Fab Lab stanno prendendo piede in tutto il mondo. Questa è un'esperienza che sta avendo una grande successo, al punto da trascinare altre esperienze di questo tipo", ha commentato la presidente della Regione, riferendosi in particolare al laboratorio aperto di recente a Udine. "Qui si può realizzare tutto quello che la nostra creatività ci permette di fare ed essere utili al prossimo e alla nostra comunità", ha concluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Open-day e compleanno per il SciFabLab, Serracchiani: «Favorire progresso della società» (VIDEO)

TriestePrima è in caricamento