Sabato, 13 Luglio 2024
Il presidio / Muggia

Piantedosi a Trieste, il presidio di Forza Nuova: "Immigrazione quintuplicata, è ora di dire basta"

Il presidio a Muggia contro la politica del governo sull'immigrazione organizzato in occasione del ministro dell'Interno: "Il Governo ha tradito il popolo italiano"

MUGGIA - "Il ministro Piantedosi e tutto il governo eletto stanno tradendo la nostra terra e il popolo italiano contravvenendo alle promesse elettorali, facendo entrare migliaia di immigrati in Italia e mantenendoli a spese nostre alla faccia degli italiani in difficoltà fiaccati da aumenti delle tasse e da politiche suicide quali la guerra in Ucraina". E' quanto si legge in una nota stampa firmata dagli esponenti di Forza Nuova, che nella giornata di oggi, in occasione dell'arrivo a Trieste del ministro dell'Interno Piantedosi, hanno dato vita a Muggia ad un presidio contro la politica "del governo cosiddetto di centrodestra" sull'immigrazione.

"La situazione ovunque, Trieste compresa, è al collasso - si legge ancora nella nota -. Aprire un centro per rimpatrio in ogni regione equivale a spalancare le porte a chiunque arrivi sul territorio. Non solo: la promessa porti chiusi che fine ha fatto? Il Governo la smetta di essere servo di UE e USA e cominci a lavorare per il bene del popolo italiano. Le chiacchiere stanno a zero: i fatti parlano di immigrazione quintuplicata con il governo Meloni. E’ ora di dire basta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piantedosi a Trieste, il presidio di Forza Nuova: "Immigrazione quintuplicata, è ora di dire basta"
TriestePrima è in caricamento