I corsi da scoprire

Civiform, il 20 gennaio Open Day per scoprire corsi e laboratori

Appuntamento dedicato ai ragazzi che devono decidere la strada da intraprendere dopo le medie. Dal prossimo anno in partenza anche un nuovo corso di Informatica

Ultima chiamata per Scuola Aperta al Civiform di Trieste: venerdì 20 gennaio appuntamento dedicato ai ragazzi che devono decidere la strada da intraprendere dopo le medie: per tutti quelli che sono interessati ai corsi per imparare una professione ed entrare nel mondo del lavoro, ma anche per chi è ancora incerto e ha necessità di un aiuto per orientarsi tra le tante opzioni possibili. Per accedere a Scuola Aperta è richiesta la prenotazione registrandosi sul sito civiform.it o chiamando la Segreteria al n. 040 9719811.

Dalle 15.00 alle 19.00 il Centro di formazione di Opicina sarà a disposizione per far conoscere il suo staff, i laboratori e la modalità didattica. Ragazzi e famiglie potranno scoprire come si diventa cuoco, panettiere pasticcere gelatiere, manutentore auto e moto, grafico digitale, Tecnico dell’animazione turistico-sportiva e del tempo libero e il nuovo profilo in partenza il prossimo anno: Installatore e manutentore di sistemi informatici, una sorta di sistemista Junior che partecipa alla gestione quotidiana del sistema informatico aziendale, intervenendo nelle procedure di installazione, configurazione e aggiornamento dei dispositivi, dei sistemi di backup in server locali e cloud.

I corsi Civiform sono caratterizzati da uno stimolante mix di teoria e pratica: in aula si apprendono le nozioni per svolgere la professione; in laboratorio si imparano a utilizzare gli strumenti del mestiere. Grazie agli stage nelle aziende partner si entra a contatto con i professionisti del settore scelto e si consegue una qualifica professionale (alla fine dei 3 anni) o un diploma professionale (dopo il quarto anno) con cui si può lavorare in Italia e all'estero. Pensati per chi vuole inserirsi rapidamente e con soddisfazione nel mondo del lavoro, i corsi Civiform lasciano comunque aperta la possibilità di continuare gli studi con il quarto anno Civiform – con cui si ottiene il diploma professionale – o in un istituto scolastico superiore: l’istruzione e formazione professionale, infatti, lascia liberi di coltivare il talento e le attitudini manuali senza precludersi la possibilità di reinserirsi con soddisfazione nel sistema scolastico.

Scegliere la formazione professionale vuol dire anche in questo complesso contesto socio-economico inserirsi rapidamente nel mercato: il 70% degli allievi, a solo un anno dalla qualifica, lavora proprio nel settore in cui ha studiato. I corsi sono approvati e finanziati dall’Unione europea NextGenerationEU e dalla Regione FVG all'interno di Effe.Pi, associazione di enti incaricata della gestione in regione di tali percorsi: iscrizione e frequenza, dunque, sono gratuite e numerose sono le agevolazioni e il sostegno al reddito delle famiglie nel corso dell’anno.

Durante quest’appuntamento sarà presente anche uno Sportello dedicato alle persone adulte interessate a percorsi di formazione per reinserirsi nel mondo del lavoro, aggiornarsi, o specializzare le proprie competenze: in programma da gennaio, nfatti, numerosi corsi in orario serale totalmente gratuiti perché finanziati da FSE+ e PNRR.

Per info e iscrizioni, si può contattare la Segreteria al n. 040.9719811. Ulteriori dettagli su civiform.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civiform, il 20 gennaio Open Day per scoprire corsi e laboratori
TriestePrima è in caricamento