Il festival

Inaugurata la dodicesima edizione di Trieste Next, il festival della ricerca scientifica

Il tema di quest'anno è “Un mondo nuovo. Scienza, cultura e innovazione per un futuro sostenibile”. Da oggi fino al 24 settembre oltre 100 eventi in programma in piazza Unità

TRIESTE - Taglio del nastro per Trieste Next 2023, il Festival della Ricerca e della divulgazione scientifica, alla presenza dell'assessore alle Politiche dell’Educazione e della Famiglia, Maurizio De Blasio, del rettore dell’Università di Trieste, Roberto Di Lenarda, del direttore di Trieste Next, Antonio Maconi, del presidente Area Science Park, Caterina Petrillo, del direttore della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA), Andrea Romanin, di Michele Pipan dell'Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale - OGS, del presidente Fondazione Internazionale Trieste, Stefano Fantoni. “E' un piacere inaugurare Trieste Next e vedere tanto entusiasmo - ha dichiarato l'assessore comunale alle Politiche dell’Educazione e della Famiglia, Maurizio De Blasio -. Il mio auspicio è che tutti comprendano l'importanza della ricerca e della divulgazione scientifica, perché la scienza può contribuire a formare una cittadinanza più matura e consapevole”. L'edizione 2023, dal titolo “Un mondo nuovo. Scienza, cultura e innovazione per un futuro sostenibile”, ospiterà 300 rinomati professionisti, tra scienziati e umanisti, provenienti da tutto il mondo. Sono previsti 100 eventi, 65 attività educative per le scuole e 45 spazi espositivi nella splendida cornice di piazza Unità.

Sostenibilità sarà il filo conduttore dei numerosi temi trattati. Antonio Maconi, direttore del Festival, ha evidenziato l'importanza di questa dodicesima edizione: "È un'edizione che inizia oggi e si concluderà domenica. I grandi temi della scienza saranno tutti presenti: dallo Spazio all'energia, dal cambiamento climatico alla medicina, fino all'intelligenza artificiale. È un'edizione sempre più internazionale: oggi accoglieremo in città più di 200 ricercatori provenienti da tutta Europa, che si aggiungeranno a coloro che arrivano da tutta Italia". Tra gli appuntamenti da non perdere, segnalati dal direttore di Trieste Next, ci sono il premio 'Science Book of the Year', in programma domenica mattina alle 11:30 al teatro Miela, e l'intervento del premio Nobel per l'acqua, Andrea Rinaldo, previsto per domani alle 18, sempre al Miela. Infine, stasera alle 21 nell'Area Talk, sarà presente il primo parastronauta della storia. Il calendario completo della manifestazione è disponibile sul sito di Trieste Next (www.triestenext.it), dove saranno a disposizione anche la lista completa di relatori e relatrici e le relative biografie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata la dodicesima edizione di Trieste Next, il festival della ricerca scientifica
TriestePrima è in caricamento