Cronaca

Anche in Fvg il vaccino anti Covid, in arrivo le prime 53mila dosi

Tra la prima somministrazione ed il richiamo le dosi complessivamente saranno 106mila. Il sindaco di Trieste: "Appena si potrà lo farò"

Saranno 106mila le dosi di vaccino anti-Covid a disposizione dei primi 53mila residenti del Friuli Venezia Giulia. Le due partite (una per la prima dose, la seconda per il richiamo ndr) dovrebbero arrivare in regione tra la fine di gennaio e i primi giorni di febbraio. La conferma, come riportato anche da Telequattro, è arriva nella tarda serata di ieri 7 dicembre direttamente dall'assessore regionale alla Sanità Riccardo Riccardi. 

Secondo la Regione, i primi che verranno raggiunti dal vaccino saranno gli operatori sanitari, gli ospiti delle case di riposo e gli addetti. Nel dettaglio, a Trieste l'operazione vaccino potrebbe andare in scena nel nuovo Centro congressi del porto vecchio. La struttura, dopo il battesimo di Esof, giace al momento inutilizzata e al suo interno potrebbero venir ospitata anche 1000 persone al giorno. La decisione sarà uno degli argomenti della riunione in programma oggi pomeriggio tra Riccardi ed il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza. 

Proprio il primo cittadino del capoluogo regionale, a margine della tradizionale Infiorata in occasione dell'Immacolata ha detto a TriestePrima che "farà sicuramente il vaccino appena si potrà" lanciando poi un appello agli stessi organi di informazione: "Dovete aiutare questa battaglia di civiltà, dovete dire alla gente di vaccinarsi". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche in Fvg il vaccino anti Covid, in arrivo le prime 53mila dosi

TriestePrima è in caricamento