rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica

Coop, Sergo (M5S): «Giunta Serracchiani si assuma le proprie responsabilità»

Ad annunciare l'ennesima iniziativa del M5S legata ai dissesti finanziari di CoopCa e Coop Operaie è il portavoce pentastellato in Consiglio regionale Cristian Sergo: «Omessa vigilanza e mancata adozione dei provvedimenti sanzionatori»

«Non avendo ricevuto l’appoggio degli altri consiglieri di minoranza, che hanno preferito fare da stampella al governo Serracchiani piuttosto che legittimare il deposito della mozione di sfiducia, come portavoce del MoVimento 5 Stelle abbiamo mantenuto la promessa fatta ai cittadini e abbiamo depositato una mozione con cui chiediamo alla giunta regionale di assumersi le proprie responsabilità per i casi di omessa vigilanza e mancata adozione dei provvedimenti sanzionatori previsti dalla Legge Regionale n. 27 del 2007». Ad annunciare l’ennesima iniziativa del M5S legata ai dissesti finanziari di CoopCa e Coop Operaie è il portavoce pentastellato in Consiglio regionale Cristian Sergo.

«Un atto dovuto visto come si sono svolti i fatti. È infatti inammissibile - aggiunge Sergo - che la Procura della Repubblica sia dovuta intervenire in entrambi i casi per sostituirsi alla Giunta Regionale. Le scuse accampate dalla presidente Serracchiani e dal suo vice Bolzonello non ingannano nessuno: loro sapevano benissimo (lo hanno ammesso candidamente) e oggi continuano a fingere di non conoscere quali siano i compiti della Regione in materia di vigilanza sulle cooperative, ritenendo non fosse loro compito stabilire il buon andamento o meno delle due società, senza contare come non abbiano minimamente mantenuto le promesse fatte ai soci».

«Dopo le gite in Carnia al suono di slogan come “chi ci ha portato qui non ci può portare fuori di qui”, il cda di CoopCa di fatto è rimasto praticamente uguale, mentre alla Procura della Repubblica di Udine son bastati un paio di giorni per chiedere la nomina di un commissario giudiziale come già disposto a Trieste per le Cooperative Operaie. I due saggi nominati in Carnia, dopo quasi due mesi dalla nomina, ancora non hanno capito quali siano i numeri della crisi, né riescono a ipotizzare quale possa essere il futuro di CoopCa».

«Vedremo in Aula - attacca il portavoce M5S - se la Giunta Serracchiani continuerà a limitarsi al copia e incolla delle dichiarazioni rilasciate dai vertici di Lega Coop Fvg. Noi rimaniamo convinti che tutto ciò sia sufficiente a giustificare la sfiducia della giunta Serracchiani. Purtroppo il centrodestra - afferma Sergo - dimostra una volta ancora di non volersi assumere le responsabilità caratterizzanti una vera forza di opposizione».

«Ribadiamo che non stiamo mettendo in discussione gli sforzi fatti dalla Regione per il salvataggio delle due cooperative e siamo vicini a tutti i lavoratori e ai soci prestatori. Rinnoviamo inoltre l’invito ai soci di continuare a fare la spesa presso i supermercati delle cooperative, anche dopo le accuse infondate del presidente Collinassi, ma stiamo solo evidenziando - conclude il portavoce M5S – che, se le due aziende si trovano in queste condizioni, la colpa non può essere addebitata solo ad altri».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coop, Sergo (M5S): «Giunta Serracchiani si assuma le proprie responsabilità»

TriestePrima è in caricamento