rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
La conferenza stampa di fine anno / Via dell'Orologio

“Bilancio” Fvg di fine anno, Fedriga: “C’è stato un grande cambio di passo nella Sanità”

Il Governatore ha illustrato il bilancio del 2021 sull’operato della Regione alla conferenza stampa di fine anno: “Il Fvg è la regione che quest’anno è cresciuta di più come export pro capite”

Un “forte cambio di passo” nella gestione della sanità e una “importante risposta alla crisi pandemica”: è il punto d’orgoglio su cui si è focalizzato il presidente del Fvg Massimiliano Fedriga nell’illustrare il bilancio del 2021 sull’operato della Regione alla conferenza stampa di fine anno. “Abbiamo fatto uno sforzo enorme – ha spiegato il Governatore - insieme alla direzione salute e alle aziende sanitarie: siamo stati la seconda regione in Italia per tamponi effettuati e abbiamo potenziato i distretti sanitari sia per il Covid che per altre patologie. Per quanto riguarda la campagna vaccinale, negli ultimi 10 mesi abbiamo effettuato due milioni di dosi e abbiamo un obbiettivo di 400mila dosi nel mese di dicembre. Grazie al vaccino la pressione ospedaliera si è ridotta del 50% rispetto all’anno scorso”. 

Uno sforzo, ha precisato il presidente, rivolto anche all’economia, con “17 milioni di ristori alle attività colpite dalle restrizioni”, in seguito ai quali “abbiamo visto una crescita economica al di sopra delle aspettative”.

Le spese per la sanità, ha poi spiegato il presidente, comprendono “otto milioni per una nuova sede del 118 in Porto Vecchio, sei milioni di investimento edile per l’emergenza Covid, 39 milioni di euro per il regolamento sismico edilizia sanitaria tra cui l’ospedale di Cattinara, a cui sono stati stanziati anche 16 milioni per la nuova palazzina”.

Fedriga ha poi spiegato che nel decennio 2013 – 2023 le spese regionali per la Sanità (comprese quelle programmate) ammontano a oltre un miliardo e 300mila euro, di cui 408 milioni dalla giunta Tondo, 196 milioni messi dalla Giunta Serracchiani e 750 milioni di euro dalla giunta attuale (che comprendono i fondi dello stato)”. 

Il Governatore ha infine posto l’accento su altri tre temi in quanto pilastri del suo governo: la famiglia, “per la quale sono stati stanziati 32 milioni di euro contro i 14 della Giunta precedente”, la creazione dell’agenzia lavoro e sviluppo impresa “in seguito al quale abbiamo ricevuto i dossier di 24 investitori” e la “promozione del territorio con gli oltre 18 milioni destinati a Promoturismo Fvg”. È stato infine ricordato che “Il Fvg è la regione che quest’anno è cresciuta di più come export pro capite, superando Veneto e Lombardia, e piazzandosi al secondo posto in Italia dopo l’Emilia Romagna”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Bilancio” Fvg di fine anno, Fedriga: “C’è stato un grande cambio di passo nella Sanità”

TriestePrima è in caricamento