menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferriera, Cecco (FA): «Ancora nessun beneficio per la qualità della vita»

Il coordinatore regionale di FareAmbiente Giorgio Cecco in una nota stampa sulla situazione dell'area di Servola: «I cittadini si attendevano delle risposte e risoluzioni entro il 2015. Resta alta l’attenzione per la salute dei residenti e dei lavoratori e pure le preoccupazioni per le future verifiche previste nell’Aia»

«Crediamo nessuno possa dire che la proprietà non stia intervenendo con lavori e modifiche varie all’interno dello stabilimento della Ferriera di Servola, però i residenti non stanno vedendo benefici per la qualità della vita e nemmeno le migliaia di persone scese in piazza domenica scorsa per la tutela della salute pubblica hanno recepito miglioramenti e questo è un dato di fatto al di là delle dichiarazioni, dei rilievi e verifiche unilaterali». Queste le parole del coordinatore regionale di FareAmbiente Giorgio Cecco.

«I cittadini si attendevano delle risposte e risoluzioni entro il 2015 - continua Cecco - non certo per un’ immediata trasformazione dell’area in stazione balneare o campi da golf ma poter almeno aprire le finestre e far giocare i bambini nel giardino di casa». «Resta alta l’attenzione per la salute dei residenti e dei lavoratori e pure le preoccupazioni per le future verifiche previste nell’Aia, la quale comunque in molti punti ci lascia perplessi, viste le tante promesse finora non mantenute da diversi soggetti coinvolti, ricordiamo che la Regione aveva previsto un tavolo di confronto con le associazioni ambientaliste mensile costante dall’inizio del 2015, tavolo che dopo le prime due riunioni non è stato mai più convocato» ha concluso il responsabile del movimento ecologista.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

social

Come cucinare una carbonara perfetta: la ricetta originale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento