menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Galleria Bombi, Riccardi- Savino(FI): «Fallimento politiche della sinistra, al Governo come in Regione»

Savino: «Questa sinistra ci ha abituati alla totale assenza di risposte e alle sue politiche deleterie fatte solo di slogan»

«La vicenda della galleria Bombi a Gorizia è l’immagine plastica di un doppio fallimento nelle politiche della sinistra, a livello nazionale e regionale, nella gestione dei flussi migratori».
Così il capogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale, Riccardo Riccardi, partecipando, assieme all’On. Sandra Savino, coordinatrice regionale del partito, a Ettore Romoli, ex sindaco e coordinatore provinciale e al consigliere regionale Robero Marin, alla conferenza stampa organizzata dal sindaco della città Rodolfo Ziberna per denunciare lo stato di degrado e le condizioni igienico sanitarie inaccettabili in cui continua a versare Galleria Bombi, nonostante le promesse del Governo sulla ricerca di una soluzione. Oggi nel tunnel vivono ancora un centinaio di richiedenti asilo.
«Da un lato - prosegue il consigliere - le condizioni inumane nelle quali sono costrette a vivere queste persone e dall’altro la denuncia fatta dal sindaco Ziberna sul modo in cui le amministrazioni sono lasciate sole e senza strumenti a dover gestire situazioni che sono l’effetto delle politiche sbagliate e ideologiche della sinistra e come se non bastasse subiscono anche attacchi e accuse di razzismo proprio da coloro che, stando al governo, dovrebbero risolvere questa emergenza».
«La verità è che il governo targato Pd, a Roma come in Regione, ha fallito su tutta la linea, attirando richiedenti la cui domanda è già stata respinta in altri Paesi Ue e non sapendo dare risposte a queste semplici domande: chi sono le persone che arrivano? Hanno diritto all’accoglienza? Hanno intenzione di rimanere nel nostro Paese? Oggi il risultato di questa incapacità di governo è che l’emergenza non solo non è stata superata verso una forma di accoglienza vera ma si è trasformata in un vero e proprio business», conclude Riccardi.
«Osservando le condizioni disumane in cui sono costretti a vivere i migranti in galleria Bombi a Gorizia c’è da domandarsi dove sia finita la centralità dell’essere umano tanto sbandierata dal Pd». Lo dichiara quindi Sandra Savino, parlamentare e coordinatrice regionale di Forza Italia Fvg.
«Viene da chiedersi - aggiunge la parlamentare - se per il Pd i migranti che sono costretti a vivere in queste condizioni al limite della sopravvivenza siano esseri umani. È evidente che a chi governa questo Paese e la nostra Regione non interessa né la tutela del cittadino né quella di questi profughi».
«Ho anche presentato un’interrogazione al Ministero dell’Interno e ovviamente non ho avuto riposta. Ma non mi stupisco assolutamente: questa sinistra ci ha abituati alla totale assenza di risposte e alle sue politiche deleterie fatte solo di slogan», conclude Sandra Savino.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Tradizioni del Carso: perché andar per osmize

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento