Lunedì, 21 Giugno 2021
Politica

Tram di Opicina, Grim(Pd): «Ancora in attesa di risposte»

«Pare ormai vana la speranza di vederlo nuovamente in funzione per il cinquantenario della Barcolana»

«Oggi è un triste anniversario per il tram di Opicina. L’amministrazione comunale è in ritardo e infatti sono ancora in attesa di ricevere dall’amministrazione la risposta in merito all'interrogazione che ho presentato, con Fabiana Martini, lo scorso 4 giugno sulla situazione del tram di Opicina». Lo afferma la consigliera comunale del Pd Antonella Grim in riferimento Ripartenza posticipata del tram, Dipiazza: «Solo colpa della lentezza dell'Ustif»
ai tempi e alla situazione attuale per la riapertura della linea tranviaria , ferma ormai dall'incidente dell'agosto 2016.

 

«Vana - continua l'ex segretaria regionale - sembra sarà la speranza di vederlo nuovamente in funzione per il cinquantenario della Barcolana, anche se ad illuderci fu lo stesso sindaco Dipiazza».
«Vogliamo sapere - prosegue Grim - a che punto siamo con il cronoprogramma degli interventi, le richieste di Ustif e le risposte del Comune, e soprattutto l’interlocuzione con la nuova amministrazione regionale per capire se si è consapevoli dell’importanza turistica del tram».

«Il tram infatti, oltre ad essere un importante mezzo di trasporto per i nostri concittadini, è un bene storico culturale che dovrebbe essere sostenuto anche e ancora di più per le sue ricadute turistiche».
«Restiamo quindi fiduciose - conclude la consigliera del Pd - di ricevere quanto prima le risposte ed un cronoprogramma certo di ripristino. I nostri concittadini hanno atteso fin troppo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tram di Opicina, Grim(Pd): «Ancora in attesa di risposte»

TriestePrima è in caricamento