Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Invecchiamento attivo, Bagatin (Pd) a Bruxelles: «Ruolo innovativo del Friuli Venezia Giulia»

Ruolo innovativo del Friuli Venezia Giulia che risulta tra le migliori regioni in Europa per l'efficacia delle azioni a favore dell'invecchiamento sano e attivo

foto di repertorio

Renata Bagatin, consigliera regionale e vicepresidente della III Commissione Sanità, ha illustrato a Bruxelles, al Comitato delle Regioni, la legge 22 del 2014 sull'invecchiamento attivo, approvata all'unanimità dal Consiglio regionale del FVG, che ha ottenuto il riconoscimento europeo in particolare per le azioni svolte nella città di Trieste in termini di rapporto con il mondo scientifico.
La legge è stata predisposta in quanto il Fiuli Venezia Giulia è la seconda regione in Italia con popolazione oltre i 65 anni (un quarto dei suoi abitanti) ed è quarta in Europa. Numeri da considerare e che hanno fatto sì che la nostra regione ottenesse un ruolo innovativo in questo campo diventando una delle migliori regioni in Europa per l'efficacia delle azioni a favore dell'invecchiamento sano e attivo.

Per la predisposizione della legge sono stati coinvolti tutti i soggetti interessati, le associazioni, enti e le istituzioni. Ha presieduto all'incontro del Comitato delle Regioni, il finlandese Markku Markkula con la presenza di delegati da Bulgaria, Finlandia, Germania, Slovacchia e Spagna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Invecchiamento attivo, Bagatin (Pd) a Bruxelles: «Ruolo innovativo del Friuli Venezia Giulia»

TriestePrima è in caricamento