Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

Qualità della vita, Grim e Ressani (Pd): «Caos delle classifiche è lezione per Dipiazza e maestri di propaganda»

«Purtroppo non ci servono sondaggisti per sapere che Trieste è peggiorata»

«Chi di classifiche colpisce, di classifiche perisce. Quanto successo oggi è una lezione ai maestri di propaganda: Dipiazza e il centrodestra hanno brandito contro di noi i dati sulla qualità della vita senza un briciolo di serietà, per far passare Trieste come il Bronx. Ebbene, davanti ai balletti dei numeri di oggi, hanno qualcosa di sensato da dire?». Lo affermano Antonella Grim, consigliere comunale Pd a Trieste e segretaria regionale del partito, e Giancarlo Ressani, segretario provinciale, commentando i dati sulla qualità della vita nelle città italiane di Italia Oggi e del Sole 24 Ore, che piazzano Trieste rispettivamente al 70esimo e al sesto posto, quindi con un grande margine di distanza tra loro.

Secondo Grim «quando governavamo noi Dipiazza ripeteva che Trieste era il regno del degrado e dell’insicurezza. Per farlo, si serviva spesso di classifiche come queste, che, lo sappiamo, non sono affatto dogmi. Davanti allo scenario schizofrenico proposto dalle due graduatorie, vorremmo sapere cosa ne pensa il sindaco: le userebbe ancora come metro di giudizio? Cosa direbbe, ad esempio, del fatto che i giornali bocciano la città sul fronte della sicurezza nell’ultimo anno? Non era proprio questo uno dei suoi cavalli di battaglia?».

«Purtroppo – osservano Grim e Ressani – non ci servono sondaggisti per sapere che Trieste è peggiorata. La città è sporca e trascurata, ostaggio di cantieri irrisolti e confusionari, ciclicamente invasa da mercatini estemporanei; su Porto Vecchio domina il silenzio, il Silos è sempre nel degrado e ora pure sulle navi da crociera la giunta appare spaesata e goffa. Insomma, altro che fuochi d’artificio: per la nostra Trieste, come per la Msc Seaside, sembra che il Comune non abbia nulla da festeggiare».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della vita, Grim e Ressani (Pd): «Caos delle classifiche è lezione per Dipiazza e maestri di propaganda»

TriestePrima è in caricamento