Vaccinazioni, Fratelli d'Italia/Alleanza Nazionale: «Proposta legge per obbligatorietà»

Luca Ciriani, consigliere regionale di Fratelli d'Italia/Alleanza Nazionale ha depositato una proposta di legge per obbligatorietà vaccinazioni per i nidi pubblici e privati accreditati

Il consigliere regionale Fvg di Fratelli d'Italia/AN Luca Ciriani ha depositato una proposta di legge che contiene la richiesta che possa diventare obbligatorio il certificato delle vaccinazioni per l'iscrizione
dei bambini nei nidi pubblici e privati accreditati.

La proposta di legge estende il rispetto degli obblighi vaccinali anche alle scuole dell'infanzia e prevede che la mancata certificazione comporti il rifiuto di ammissione del bambino.

Le vaccinazioni in questione sono antipoliomielite, antitetanica, antidifterica e antiepatite B, le cui coperture vaccinali in Friuli Venezia Giulia, secondo gli ultimi dati forniti dalla Direzione centrale della salute relativi al 2015, sono rispettivamente pari al 90,4% per l'antipolio, al 90,3% per antidifterite e antitetano e appena all'89,7 % per l'antiepatite B. La percentuale di vaccinati che garantisce la maggiore protezione a tutta la popolazione deve attestarsi al di sopra del 95%.

Ciriani invita tutti i capigruppo a sottoscriverla e chiede che il provvedimento sia calendarizzato al più presto in III Commissione Sanità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Covid, morire a 45 anni: il pizzaiolo Abbas lascia cinque figli e la moglie

  • Dinner cancelling: come funziona la dieta seguita da Fiorello per dimagrire

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • Caffè, asporto e consumo su suolo pubblico: i chiarimenti sull'ordinanza

Torna su
TriestePrima è in caricamento