Domenica, 17 Ottobre 2021
Politica

Varata giunta Ziberna, a Gorizia 10 assessori tra cui 4 donne

Un mix fra professionalità acquisite e giovani alla prima esperienza, tutti i componenti si ridurranno i compensi del 5%

Un mix fra professionalità acquisite e giovani alla prima esperienza, con sei uomini e quattro donne. E' questa la caratteristica della nuova giunta di Gorizia, guidata da Rodolfo Ziberna, presentata oggi in municipio dallo stesso sindaco. Gli assessori sono 10, buona parte dei quali erano già presenti nel precedente esecutivo, ovvero Stefano Ceretta, che rivestirà anche la carica di vicesindaco e gestirà i referati a sicurezza, polizia locale, mobilità urbana, tutela delle identità linguistiche e sport; Roberto Sartori, che si occuperà di mercati e attività produttive (commercio, industria, artigianato e agricoltura), programmazione fondi strutturali e individuazione nuovi canali europei di finanziamento e rapporti con il consiglio comunale. 

Silvana Romano, cui è stato affidato il welfare, le politiche sociali, sanitarie e della famiglia, politiche sanitarie, servizi sociali e assistenziali, servizi educativi, volontariato socio-sanitario, integrazione fra intervento sociale e sanitario e rapporti con l’azienda sanitaria locale; Arianna Bellan sarà invece impegnata con lavori pubblici e grandi eventi; Guido Germano Pettarin, invece, avrà bilancio e finanze, tributi, servizi giuridici e legali, partecipazioni societarie, urbanistica, espropri per pubblica utilità e politica abitativa.

Infine, Francesco Del Sordi che manterrà le deleghe a igiene e tutela ambientale, verde pubblico, protezione civile, patrimonio, servizi di manutenzione edilizie, strade e mezzi comunali e decoro urbano. Le new entry sono Chiara Ester Gatta con università, benessere degli animali, decentramento e tutela delle identità storico-territoriali e verifica dell' attuazione del programma; Fabrizio Oreti che si occuperà di cultura e sviluppo turistico; Marilena Bernobich cui sono stati affidati i referati a personale, pari opportunità, politiche del lavoro, semplificazione amministrativa e politiche giovanili e Ferdinando De Sarno che gestirà istruzione, servizi statistici e demografici, sviluppo sistema informatico e servizi cimiteriali.

Tutti i componenti della giunta si ridurranno i compensi del 5%. Come ha sottolineato il sindaco Rodolfo Ziberna, già nella prima riunione dell'esecutivo sono stati affrontati diversi temi a partire dalla questione parcheggi. «Ci sono alcune zone centrali poco valorizzate sotto questo aspetto - ha riferito Ziberna - come ad esempio piazza Battisti dove è nostra intenzione migliorare la cartellonistica e dimezzare la tariffa oraria delle zone blu».

E stato annunciato che, a breve, sarà effettuata una riunione insieme alle giunta di Nova Gorica e Sempeter Vrtojba, per affrontare temi collegati al Gect, allo sviluppo turistico e alla viabilità proseguendo la politica di collaborazione transfrontaliera avviata dall'amministrazione precedente. Si è parlato anche di assunzione di personale per sopperire alle criticità del Comune ed è stato confermato che, in settembre, si procederà alla nomina dei consiglieri di quartiere che avranno il ruolo di raccordo con le varie sono della città.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Varata giunta Ziberna, a Gorizia 10 assessori tra cui 4 donne

TriestePrima è in caricamento