Scoperti venti pianeti super-abitabili fuori dal Sistema Solare

Venti pianeti che si trovano ad una distanza dal loro Sole tale che l'acqua può trovarsi allo stadio liquido: uno studio scopre dei corpi celesti "super-abitabili" con caratteristiche favorevoli alla vita migliori di quelle della Terra

Foto d'archivio

Uno studio pubblicato sulla rivista Astrobiology con la collaborazione fra la Washington State University e l'Università Tecnica di Berlino ha individuato dei pianeti che ha definito "super-abitabili" fuori dal Sistema Solare. La definizione è stata data per un motivo specifico: si pensa che questi pianeti possano avere caratteristiche favorevoli alla vita migliori di quelle della Terra. Come si legge su Sky Tg24 si tratta nel dettaglio di venti corpi celesti distanti da noi oltre cento anni luce.

Lo studio

Venti pianeti che si trovano ad una distanza dal loro Sole tale che l'acqua può trovarsi allo stadio liquido. Come si legge sempre su Sky Tg24, i ricercatori - coordinati da Dirk Schulze-Makuch dell'Università Tecnica di Berlino - li hanno individuati dopo avere analizzato 4.500 pianeti esterni al Sistema Solare finora noti. Ruoterebbero, secondo gli scienziati, intorno alle cosiddette stelle nane K, ovvero stelle un po' più fredde, con meno massa e meno luminosità del Sole.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A differenza del "nostro" Sole, però, possono vivere più a lungo di circa 70 miliardi di anni. Questa caratteristica permetterebbe a questi corpi celesti di consentire una maggior evoluzione della vita rispetto a quello che avverrà sulla Terra. Anche la superficie abitabile è maggiore di quella della Terra, circa del 10% per quanto riguarda i pianeti individuati. Inoltre, nello studio si apprende che questi mondi alieni potrebbero avere molta acqua ed essere leggermente più caldi della Terra per via di una temperatura media di circa 5 gradi superiore e più umidità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale davanti al Red Baron: deceduta una ragazza di 22 anni

  • Stop al pieno oltre confine: la Slovenia mette il Fvg in zona rossa

  • Il ricordo di Sara, vittima della strada a soli 22 anni: "Un'anima pura"

  • Coronavirus: 334 nuovi casi di cui 141 a Trieste, 3 decessi in Fvg

  • Scuole, didattica a distanza al 50%: la nuova ordinanza di Fedriga

  • Nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi dopo le 18, stop alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento