menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riccardi: "Aumentano le infezioni sessualmente trasmesse, il Burlo coordinerà un progetto nazionale"

L'assessore regionale alla Salute: "Un fenomeno in costante aumento a livello nazionale, importante non abbassare la guardia. Confermata eccellenza dell'Istituto di ricovero e cura". Il progetto di controllo e prevenzione permetterà di ottimizzare tempi di diagnosi e cura

"In aumento le infezioni sessualente trasmesse, il Burlo Garofolo coordinerà a livello regionale un progetto nazionale di prevenzione e controllo". Lo ha detto oggi a Trieste il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, intervenendo alla presentazione del progetto dedicato alla sperimentazione di nuovi modelli organizzativi integrati ospedale territorio per la prevenzione e il controllo delle infezioni sessualmente trasmesse (Ist).

"Per ottimizzare i tempi di diagnosi e cura"

"Il coinvolgimento del Friuli Venezia Giulia - ha dichiarato Riccardi - nel progetto coordinato dall'Istituto superiore di Sanità per la prevenzione e il controllo delle infezioni sessualmente trasmesse, conferma l'eccellenza dell'Istituto di ricovero e cura Burlo Garofolo, in un contesto regionale che tra i primi si è orientato verso un modello organizzativo integrato e multidisciplinare, capace di ottimizzare tempi di diagnosi e cura del paziente e di valorizzare le singole professionalità". 

L'incremento delle infezioni sessualmente trasmesse

"L'incremento delle infezioni sessualmente trasmesse - ha aggiunto il vicegovernatore - è un fenomeno in costante aumento a livello nazionale ed è importante non abbassare la guardia. Esperienza e competenze maturate in Friuli Venezia Giulia contribuiranno, sotto il coordinamento dell'Istituto di ricovero e cura di Trieste che si occuperà anche della trasmissione dei dati epidemiologici, a definire un modello capace di riorganizzare la rete per questo tipo di patologie, attraverso la creazione di centri di alta qualità diagnostica e assistenziale". Il progetto, coordinato a livello nazionale dall'Istituto superiore di sanità, ha durata biennale.

Coronavirus, Riccardi: "Nessun allarme in FVG, ma rafforzeremo controlli"

Mail17Tx001001 (1)-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Fedriga: "Situazione allarmante, non escludo nulla"

  • Cronaca

    Brutto infortunio sul lavoro, gravissimo monfalconese di 46 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento