menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I lavori per il tram scalzano lo spot a Monte Grisa

La pubblicità avrebbe dovuto essere girata in prossimità del santuario, interferendo con i già problematici e osteggiati lavori per la storica linea pubblica

Uno spot pubblicitario che doveva essere ambientato a Monte Grisa cambia location perché le riprese avrebbero bloccato per due settimane i già problematici lavori per il tram di Opicina. Non è ancora noto il nome della società che sta per girare lo spot ma si sa che ha deciso, di concerto con l'amministrazione comunale e insieme alla Fvg Film Commission che dà supporto tecnico alle riprese, di trasferirsi in un altro luogo, ancora da stabilire. La porzione di spot girata in loco, stando a quanto si apprende, non sarebbe stata particolarmente significativa.

Il disguido, fa sapere al telefono l'assessore ai lavori pubblici Elisa Lodi, "potrebbe essere dovuto al fatto che i dipartimenti lavorano autonomamente e non c'è un database unico, quindi la richiesta della Film Commission per l'occupazione del suolo pubblico non ha avuto un confronto sul fronte dei lavori pubblici".

La travagliata storia del tram

Un problema in meno per dei lavori iniziati da poco dopo quattro anni di intoppi, tra cui il ricorso al Tar di una ditta esclusa dall'appalto e il braccio di ferro tra l'Ustif (Ufficio speciale trasporti a impianti fissi) e il sindaco Roberto Dipiazza. Basti ricordare che l'incidente è avvenuto nel 2016. Al momento i lavori sono stati affidati alla Fenix Consorzio stabile Scarl con un appalto da quasi 900mila euro. Il primo settembre è iniziato il montaggio del capannone sul Carso in cui saranno stoccati i binari, e da circa una settimana è iniziata la posa vera e propria, che non poteva essere iniziata e poi interrotta per lasciare spazio alle riprese. Da qui le due settimane di stop che, fa sapere l'assessore, "non sarebbero comunque state sprecate, gli operai avrebbero effettuato rilevazioni o altri tipi di attività".

Nessuno stop per la Barcolana?

Con l'approssimarsi della Barcolana, in genere, la zona ora occupata dai lavori è in genere frequentata da molti spettatori della regata, ma questo sembra non voler fermare il Comune che, come precisa Lodi "ha il Tram come priorità e tendenzialmente non sospenderemo i lavori neanche durante l'evento, anche per non vanificare l'accordo con la Film Commission. Ci sarà comunque a breve una riunione in cui decideremo il da farsi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Canone Rai: come richiedere l'esenzione per l'anno 2021

social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento