Tram di Opicina: la settimana prossima il via ai lavori

Come dichiara l'assessore Elisa Lodi dureranno quattro mesi e prevedono la sostituzione dei binari e delle traversine. Una svolta dopo quattro anni di immobilità e inconvenienti

Al via dalla prossima settimana i lavori per la posa dei nuovi binari del tram di Opicina. Lo dichiara l'assessore ai lavori pubblici Elisa Lodi a margine di una conferenza stampa. Come trapelato dalla stampa locale nei giorni scorsi, dal primo settembre è iniziato il montaggio del capannone sul Carso in cui i binari saranno stoccati, e tra qualche giorno inizierà la posa vera e propria. Un appalto da quasi 900mila euro è stato quindi affidato alla Fenix Consorzio stabile Scarl, che ha ribassato l'importo di circa il 20%.

I trascorsi

Non pochi gli intoppi incontrati a partire dall'incidente del 16 agosto: tra il ricorso al Tar di una ditta esclusa dall'appalto al braccio di ferro tra l'Ustif (Ufficio speciale trasporti a impianti fissi) e il sindaco Roberto Dipiazza. Inconvenienti che, tra gli altri, hanno fatto slittare la partenza dei lavori più e più volte a partire dall'incidente dell'agosto 2016. I lavori dureranno quattro mesi all'incirca, al termine dei quali l'Ustif dovrà effettuare un sopralluogo prima di dare il nulla osta alla ripartenza. Gli interventi, con la sostituzione dei binari e delle traversine, avranno luogo nel tratto dal capolinea di Opicina fino all'Obelisco, oltre che sugli attraversamenti in via Carsia, via Campo Romano e in prossimità del quadrivio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid 19: 45 nuovi contagi in Fvg, 11 a Trieste

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Sfonda la porta di casa del cugino ai domiciliari e l'accoltella: arrestato

  • Orso bruno avvistato vicino alla ciclopedonale a Draga Sant'Elia

  • Malore sott'acqua a Sistiana: 38enne portato a Cattinara in codice rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento